Discussione:
Coca Cola
(troppo vecchio per rispondere)
marcoz
2005-09-03 08:02:54 UTC
Permalink
Io adoro la Coca Cola.

La bevo spesso e mi disseta. Bevila anche tu.

Beviti una Coca Cola adesso. Dai.Dissetati!

http://www.coca-cola.it
Loading Image...


ahhh BUONA una Coca Cola!
Alias
2005-09-03 08:21:43 UTC
Permalink
Post by marcoz
Io adoro la Coca Cola.
La bevo spesso e mi disseta. Bevila anche tu.
Beviti una Coca Cola adesso. Dai.Dissetati!
http://www.coca-cola.it
http://www2.coca-cola.com/quiz/images/question2.jpg
ahhh BUONA una Coca Cola!
http://www.angolotesti.it/V/testi_canzoni_vasco_rossi_1563/testo_canzone_bollicine_41354.html
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
marcoz
2005-09-03 08:27:18 UTC
Permalink
Post by Alias
Post by marcoz
Io adoro la Coca Cola.
La bevo spesso e mi disseta. Bevila anche tu.
Beviti una Coca Cola adesso. Dai.Dissetati!
http://www.coca-cola.it
http://www2.coca-cola.com/quiz/images/question2.jpg
ahhh BUONA una Coca Cola!
http://www.angolotesti.it/V/testi_canzoni_vasco_rossi_1563/testo_canzone_bollicine_41354.html
L'hai già bevuta stamattina? BEVILA ! Ti disseta.

Il comodo formato da due litri, di facile trasporto, io spesso lo uso
per bere mentre cammino.

Stimola anche l'iteligenza, come potete vedere dal sito di questi
consumatori:
http://www.asps.it
marcoz
2005-09-03 08:43:52 UTC
Permalink
dimenticavo:
http://www.africa.coca-cola.com/

lo adoro! Che bel sito. Non disseta come la COCA COLA ma è comunque
bellissimo. Bevine Una. BEVILA ORA
PdG
2005-09-03 09:43:34 UTC
Permalink
Post by marcoz
http://www.africa.coca-cola.com/
lo adoro! Che bel sito. Non disseta come la COCA COLA ma è comunque
bellissimo. Bevine Una. BEVILA ORA
Vogliamo ricordare che gli amerikani son quelli che mandano le sonde su
marte spendendo i soldi che invece potrebbero essere investiti per la
fame nel mondo.
Maledetti amerikani.
Alias
2005-09-03 09:49:15 UTC
Permalink
Post by PdG
Post by marcoz
http://www.africa.coca-cola.com/
lo adoro! Che bel sito. Non disseta come la COCA COLA ma è comunque
bellissimo. Bevine Una. BEVILA ORA
Vogliamo ricordare che gli amerikani son quelli che mandano le sonde su
marte spendendo i soldi che invece potrebbero essere investiti per la
fame nel mondo.
Maledetti amerikani.
E allora le risorse buttate per scrivere su idl?Almeno fai beneficenza?
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
marcoz
2005-09-03 10:02:54 UTC
Permalink
La COCA COLA è anche armonia:
http://www.youthdevelopment.coca-cola.com/art_harmony_winner_1.html

e poi disseta e sponsorizza anche dei magnifici giochi invernali a
torino:
http://2006torino.blogspot.com

bevi una Coca Cola che se non la compri l'armonia si rompe.
marcoz
2005-09-03 10:04:14 UTC
Permalink
Su Marte c'è la Coca Cola!
marcoz
2005-09-03 10:10:38 UTC
Permalink
Bere Coca Cola è come vivere in JukeBox anni 50
http://www.rockn50s.com/

è così bello. Ti disseta e ti spiega il mondo.

Ho voglia di una Coca Cola.
PdG
2005-09-03 10:39:30 UTC
Permalink
Post by Alias
Post by PdG
Vogliamo ricordare che gli amerikani son quelli che mandano le sonde su
marte spendendo i soldi che invece potrebbero essere investiti per la
fame nel mondo.
Maledetti amerikani.
E allora le risorse buttate per scrivere su idl?Almeno fai beneficenza?
Metto all'asta il tumore all'utero della madre di marcoz (nuovo, appena
preso), su ebay.
I ricavati andranno devoluti in beneficenza ai poveri familiari degli
eroi kamikaze.
Alias
2005-09-03 10:44:38 UTC
Permalink
Post by PdG
Post by Alias
Post by PdG
Vogliamo ricordare che gli amerikani son quelli che mandano le sonde su
marte spendendo i soldi che invece potrebbero essere investiti per la
fame nel mondo.
Maledetti amerikani.
E allora le risorse buttate per scrivere su idl?Almeno fai beneficenza?
Metto all'asta il tumore all'utero della madre di marcoz (nuovo, appena
preso), su ebay.
I ricavati andranno devoluti in beneficenza ai poveri familiari degli
eroi kamikaze.
Razzista!Vuoi incidere sulle decisioni altrui,spediscigli il tumore
direttamente,senza intermediazioni indubbiamente imperialiste.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
marcoz
2005-09-04 10:42:25 UTC
Permalink
Post by PdG
Post by Alias
Post by PdG
Vogliamo ricordare che gli amerikani son quelli che mandano le sonde su
marte spendendo i soldi che invece potrebbero essere investiti per la
fame nel mondo.
Maledetti amerikani.
E allora le risorse buttate per scrivere su idl?Almeno fai beneficenza?
Metto all'asta il tumore all'utero della madre di marcoz (nuovo, appena
preso), su ebay.
I ricavati andranno devoluti in beneficenza ai poveri familiari degli
eroi kamikaze.
Premesso che la Coca Cola disseta e che l'armonia del mondo passa
attraverso i grandi marchi, faccio notare che tu sei il solito fenomeno
che non capisce l'ironia. Ti ringrazio comunque leggerti mi rasserena.
PdG
2005-09-04 14:50:21 UTC
Permalink
Post by marcoz
Premesso che la Coca Cola disseta e che l'armonia del mondo passa
attraverso i grandi marchi, faccio notare che tu sei il solito fenomeno
che non capisce l'ironia. Ti ringrazio comunque leggerti mi rasserena.
Prego, mi dispiace comunque per tua madre.
The Punisher
2005-09-03 16:46:15 UTC
Permalink
Post by PdG
Post by marcoz
http://www.africa.coca-cola.com/
lo adoro! Che bel sito. Non disseta come la COCA COLA ma è comunque
bellissimo. Bevine Una. BEVILA ORA
Vogliamo ricordare che gli amerikani son quelli che mandano le sonde su
marte spendendo i soldi che invece potrebbero essere investiti per la fame
nel mondo.
Maledetti amerikani.
Maledetto sei tu, dove sta scritto che gli americani devono fare ciò?
L'Europa non potrebbe sostituire l'America e tu cosa fai per la fame nel
mondo?

Sai che penso? tu sei un comunista di merda!!!
PdG
2005-09-03 18:20:19 UTC
Permalink
Post by The Punisher
Post by PdG
Vogliamo ricordare che gli amerikani son quelli che mandano le sonde su
marte spendendo i soldi che invece potrebbero essere investiti per la fame
nel mondo.
Maledetti amerikani.
Maledetto sei tu, dove sta scritto che gli americani devono fare ciò?
L'Europa non potrebbe sostituire l'America e tu cosa fai per la fame nel
mondo?
Sai che penso? tu sei un comunista di merda!!!
E' vero, e danzero', assieme ai fratelli irakeni, attorno ai cadaveri
degli yankees in fiamme
marcoz
2005-09-04 10:50:32 UTC
Permalink
gli argomenti di PDG sono ridicoli:
ci sono un sacco di cose usabili contro gli Americani, tirare in ballo
le sonde su Marte è patetico.
L'Europa ha mandato più sonde su marte e quella che doveva atterrare
manco funzionava. Quanto alla risposta del buon "the pusher" non è
semplicemente comprensibile.
Fulvio
2005-09-05 10:09:17 UTC
Permalink
Post by marcoz
L'hai già bevuta stamattina? BEVILA ! Ti disseta.
Il comodo formato da due litri, di facile trasporto, io spesso lo uso
per bere mentre cammino.
E' giusto, mi è venuta voglia di una Coca Cola.
Ora me ne bevo una.
La Pepsi invece non mi piace...

Sghignazio
2005-09-03 17:41:41 UTC
Permalink
Ciao, io sono Alessandro Saitta. Io sono nato il 25 Maggio 1969 (alle 12.45.
Gemelli ascendente Vergine) nell'antico borgo medievale di Massa Marittima
(GR) e risiedo nella ridente cittadina balneare toscana che prende il nome
di Follonica (GR). Per la precisione abito in via del Cassarello, 131, primo
piano, interno 5. Telefono: 338 7527570. Il mio codice fiscale è:
STTLSN69E25F032N. (La privacy sarebbe un mio diritto, ma dato che io non ho
nulla da nascondere, al contrario di chi la vuole proteggere, non me ne
frega un beato CAZZO - Vedi nota n°0). Mi piace spammare i miei dati e una
mia descrizione personale, dato che non ho nessun talento e nulla di
intelligente da dire (se proseguirete a leggere vi imbatterete in una marea
di STRONZATE espresse solo per dire qualcosa... (O forse no?) ma
l'importante è spammare comunque e dovunque (e nessuno può fare una SEGA per
impedirlo, e chi non ci crede può chiederlo a FabMind di Usenet/Fabrizio
Mindoli di Pisa, Lungarno Gambacorti, 57). Taluni hanno cercato di
contrastarmi segnalandomi ai vari abuse staff delle varie connessioni ADSL
che ho avuto (Alice e Libero), con conseguente cessazione del servizio nei
miei confronti. Ho sempre pensato che lo 'spamming' non fosse una piaga
informatica, come lo si vorrebbe dipingere, e anche che il danno causato da
un po' di messaggi ripetuti all'infinito che intasano un newsgroup, non
fosse tanto fastidioso ed irrimediabile (basta usare un'interfaccia web per
ovviare al problema), meno che mai dannoso ritengo che lo sia su un canale
IRC dove il danno si risolve al massimo, in un rallentamento del server per
pochi secondi. Tuttavia molti bimbettini frustrati (come gli utenti di
Azzurra ai quali spammo sul Forum (vedi nota n°3) senza che ormai possano
fare una SEGA e che sono appartenenti spesso ad una determinata frangia
politica, e chi mi segue da tempo ha già compreso a chi mi riferisco) hanno
pensato bene di sfogarsi facendomi punire per aver commesso ripetutamente
questo sopruso informatico. Gli individui succitati hanno bisogno di
personalità potenti e famose su cui sfogare tutte le loro frustrazioni e
ira, e di usarli come capro espiatorio anche a costo di inventare pure
congetture od usare cavilli per trovare il crimine ed il 'marcio' nel caso
non ci sia alcun reato effettivo. Alcuni esempi di capri espiatori sono:
Bush, Berlusconi, il Papa e per ultimo, ma non per questo meno importante il
Saitta [i reati ed i crimini NON esistono. Esiste solo chi (spesso
incoscientemente, per sete di divertimento, lusso o denaro) si cerca uno che
glielo metta nel culo, e poi l'inculato, si lamenta di aver sentito male
volendo protezione dallo Stato]. Forse coloro che mi hanno denunciato
pensavano che io non potessi vivere senza scaricare film o canzoni, quando
di quelle cose non me è mai importato niente, giacché io non sono un
BURATTINO DEL SISTEMA. Esito finale: Ho perso il servizio ADSL (sia con
Telecom che con Libero). Però, fortunatamente per me, ciò si è tramutato in
un bene, dato che non sono più obbligato a pagare un canone mensile di 30 o
40 Euro anche se non mi connetto affatto (Io per spammare impiego solo 4
ore consecutive al mese concentrate in una giornata, per la spesa di 5 Euro
mensili). Inoltre è terminata la mia dipendenza dalla Rete (cominciata nel
1999) riuscendo ora ad impiegare il mio tempo facendo attività fisica,
suonando, cucinando, facendo lavori di casa, andando al mare (Inverno
compreso), ecc. A questo punto chi pensava di darmi una memorabile lezione,
se lo è trovato (IL CAZZO) dritto e profondo dentro al CULO, dato che con la
connessione attraverso la linea telefonica (come uso ora), se mi viene
chiuso un account GRATUITO ne riapro un altro RIBORDANDOLO nel CULO a chi mi
vuole male (Fabrizio Mindoli, FabMind di Usenet compreso, uno dei tanti che
si è impegnato con altri utenti di Usenet nel farmi togliere il servizio
ADSL di Telecom, pensando che io poi sparissi... Povero illuso :> ) inibendo
a chiunque di poter fare un CAZZO per ostacolarmi (Lo spamming è davvero
fastidioso? Vediamo ora cosa CAZZO potete fare...:> ) . Lo scopo del mio
spam è quello diventare famoso e far parlare di me (non importa come se ne
parla, purché se ne parli) senza faticare (al contrario dei divi dello
spettacolo o degli sportivi, o comunque di chi è costretto a lavorare e/o
faticare e/o studiare per essere al centro dell'attenzione).
Io mi ritengo un EREMITA URBANO (vedi nota n°2) al quale non piace la
maggior parte della gente (io reputo che il 95% di essa sia idiota e resto
sempre a debita distanza da chi non conosco abbastanza), non mi piace la
vita sociale specialmente nei luoghi pubblici (discoteche, pub, cinema,
ecc.) o comunque da aggregazione di massa (tipo concerti, manifestazioni,
stadi, ecc.). Non mi piace viaggiare dato che sono soddisfatto dal luogo in
cui abito (inoltre per me i viaggi turistici, sono uguali a droghe, dove
prima o poi si torna sempre al punto di partenza, non vedendo l'ora di
partire nuovamente) ed in aggiunta ci si espone a troppi pericoli di vita
che spesso non sono dipendenti da te (sulle strade ci sono drogati, matti,
incoscienti e bimbetti. Alla guida ed alla manutenzione di aerei e treni ci
sono uomini ed 'Errare è umano').
Tuttavia chi pensasse che io odi il mondo sarebbe in errore, giacché io non
odio minimamente nessuno (chi odia, si lamenta, protesta, critica altre
persone è solo un debole che si sente inferiore e cerca di mascherarlo
facendo notare i difetti dell'avversario, senza esaltare i propri pregi).
(Vedi nota 1)
Forse qualcuno pensa che io voglia diventare famoso per riuscire a TROMBARE
come un ciuco, ma purtroppo chi lo pensa, ha sbagliato 'in toto' il proprio
ragionamento, in quanto io sono riuscito a disassuefarmi dall'uso di quelle
micidiali DROGHE che sono AMORE e SESSO (vedi nota n° 4) e non intendo mai
più spingermi oltre l'amicizia con le mie conoscenze femminili. Inoltre non
ho certo bisogno di trovare sicurezza in me con relative conferme,
conquistando donne, e per quanto riguarda il periodico svuotamento di
COGLIONI (necessario affinché non mi facciano essi male) ricorro a delle
sapienti seghe... Ebbene sì... Per chi non lo sapesse sono anche un
SEGAIOLO. Però non un SEGAIOLO spinto dalla mancanza di FICA, bensì uno che
pur trovandone preferisce farsi le SEGHE.
In definitiva io non sono un FANTOCCIO che vive per appagare le proprie
voglie. Io le mie soddisfazioni le ottengo compiendo attività insignificanti
per la maggior parte della gente. Io sono un uomo libero ed indipendente da
tutto e tutti che non ha bisogno di niente e nessuno. Non ho bisogno dei
piaceri/lussi per essere invogliato a vivere e questo mi fa sentire
veramente FORTE e con LE PALLE QUADRATE.

NOVITA'!

Recentemente, tramite molte richieste pervenute a Nonna Rolanda, gli 'Agenti
Speciali Rottinculo' (Joe Natta e Silence) sono stati incaricati, di
eliminare il Saitta. Gli impavidi sopraccitati hanno fatto irruzione nel
tratto di spiaggia follonichese frequentato dal Saitta, cogliendolo in
flagranza di reato mentre disturbava la quiete degli ignari bagnanti,
spammando verbalmente il suo sito a destra e a manca. E' stato subito
ingaggiato un aspro combattimento, dove purtroppo il Saitta di fronte alla
superiorità dei suoi avversari non ha potuto far altro che soccombere (in un
momento di distrazione, preso dal colloquio con sua madre, Joe Natta lo ha
colpito in testa con un frullatore, stordendolo e privandolo temporaneamente
della propria memoria). Ma dato che l'essere magnanimo di Joe Natta non lo
ha 'finito' risparmiandogli la vita, il Saitta come umile ringraziamento ha
deciso di votare tutto il resto della propria vita nello spammare il sito di
Joe Natta / IL CANTORE DELLA MERDA. Siete tutti invitati a:
http://www.joenatta.com e scarica le sue canzoni/video! Tra poco sarà anche
disponibile il filmato del combattimento follonichese!



0. Molta gente pensa che io sia una FAVA nel pubblicare i miei dati
personali, dato che permetto di rompermi i COGLIONI... Il ragionamento è
purtroppo erroneo, dato che sarebbe così se io fossi un comune plebeo che
mette tutti i suoi contatti in vista per essere rintracciato (i PLEBEI
vogliono stare in mezzo alla gente e poi si lamentano quando qualcuno li
incula). A me la privacy non serve e penso che le leggi a tutela di esse
servano solo ai COGLIONI e a chi ha la coscienza sporca. Anche se io dico
pubblicamente il mio indirizzo, non mi troverete tranne che io mi faccia
trovare in fondo al portone, giacché il mio campanello è lasciato 'in
bianco' (così evito venditori 'porta a porta', Testimoni di Geova, e altre
rotture di CAZZO, per di più è anche scollegato così non mi suonano neppure
per sbaglio). Anche se faccio sapere il mio numero di cellulare, nessuno mi
può danneggiare, dato che lo accendo raramente solo per controllare se ci
sono nuovi sms, altrimenti è spento. Se anche qualcuno ordina qualcosa per
corrispondenza, io non sono obbligato a ritirare i pacchi dietro pagamento
in contrassegno, che quindi rispedisco al mittente. In definitiva non può
fare esattamente un CAZZO nessuno coi miei dati. Lo scopo per cui io li
diffondo è solo per dimostrare che le persone oneste senza nulla da
nascondere non hanno bisogno di alcun tipo di legge che tuteli la loro
privacy, che al contrario sanno tutelare già da soli.
1. Per esempio gli scioperi sono fatti da persone deboli che sono costrette
a lavorare, ma che al tempo stesso vogliono dettare le condizioni. Se ad un
operaio non sta bene come lo tratta il proprio datore di lavoro, non
dovrebbe più lavorare per lui e festa finita. Come mai dovrebbero esserci
dei diritti per i lavoratori? Perché si deve tutelare chi si è creato una
famiglia, con casa, auto e tutte le altre CAZZATE superflue di oggigiorno?
Quando una persona viene al mondo, non ha NIENTE (a parte se gli danno
qualcosa i propri genitori) perciò tutto quello che uno si crea (come
affetti, proprietà, ecc.) è tutto 'materiale' aggiunto a posteriori...
Perciò come mai ci si lamenta quando dopo una catastrofe naturale si è perso
tutto? Se si è ancora in vita quella è l'unica cosa importante (peraltro
neppure quella è garantita e basta un attimo di distrazione o superficialità
per perderla), il resto erano solo accessori superflui all'esistenza. Come
mai si organizzano le 'gare di solidarietà' verso i popoli colpiti da
disagi ambientali e partono volontari per assistere i civili all'interno dei
conflitti? In realtà non c'entra un CAZZO la solidarietà... Definiamola
piuttosto falsità... Perché aiutare chi muore di fame nel terzo mondo?
(Stessa identica cosa per quanto riguarda la Croce Rossa). Facciamoli
morire tutti e così non soffrirà più nessuno. Come mai dare istruzione a chi
vive bene anche senza il bisogno di essa? Solo perché la gente non si
accontenta di due pasti al giorno e per far soldi si approfitta dei COGLIONI
STOLTI che hanno bisogno di loro.
La nota era nata però con un altro soggetto e cioè dare esempio di come
mai chi odia, si lamenta, protesta, critica è in realtà un debole STOLTO:

A) Se uno sciopera per le condizioni di lavoro troppo dure, è lui quello che
si è creato spese e bisogni (famiglia, casa, affitto, ecc.) e quindi
dovrebbe adattarsi a quello che gli detta il principale, altrimenti se ne va
e festa finita.

B) Se uno si lamenta che ci sono troppe tasse da pagare, le imposte vengono
messe solo dagli invidiosi (che si mascherano dietro al principio della
'redistribuzione' per fare le cose eque, ma l'equità nella vita è una cosa
innaturale, forzata, giacché nella vita non esiste niente di indispensabile
che non è già uguale per tutti. Solo le CAZZATE i vizi e i lussi non lo
sono, tuttavia la PLEBE non capisce quanto siano inutili e vuole che li
abbiano tutti) sui beni che uno acquista, quindi non acquistando niente si
elimina il problema alla radice.

C) Se un commerciante si lamenta della criminalità, è lui che si è esposto a
contatto della PLEBE e conseguentemente della malavita, perciò se viene
derubato se lo è cercato lui. Inoltre chi non ha soldi non può essere
derubato. Lo Stato si comporta in maniera falsa come al solito, e non è che
scoraggia i cittadini dall'avviare attività a stretto contatto con il
pubblico (perché lo Stato non ne trarrebbe più tasse) ma assicura
protezione assoluta tramite le Forze deell'Ordine Che non potranno essere
presenti sempre ed in ogni luogo e oltretutto saranno pagate dai cittadini
stessi con le tasse.

D) Se un automobilista si lamenta del pericolo sulle strade derivante dagli
altri conducenti, è lui la FAVA che continua a girare sulle strade
esponendosi ad un pericolo indipendente da lui. Non vorrei che qualcuno si
illudesse che lo Stato cerchi di eliminare il problema con l'aiuto delle
Forze dell'Ordine. Esse servono a ridurre di un poco gli incidenti, in modo
che gli automobilisti si sen tano più sicuri, continuando a comprare auto e
conservando i posti di lavoro nelle case automobilistiche. Sapete cosa
farebbe lo Stato se veramente pensasse alla salute della gente?
Dichiarerebbe fuorilegge le macchine e costringesse tutti a girare col
carretto. Scommetto che sarebbe risolta la piaga degli incidenti stradali.
Qualcuno spesso mi ha definito un parassita dello Stato, giacché percepisco
una pensione di invalidità, e che quindi io vivrei alle spalle dei
contribuenti (che anzi dovrei ringraziare, a detta di questo qualcuno).
Innanzitutto vorrei vedere quanti sarebbero capaci di vivere con detta
entrata, notando quanto è viziata la maggior parte della PLEBE (fumo,
alcolici, caffè, cellulare, Internet, PC, trasmissioni via satellite,
digitale terrestre, locali pubblici, vestiti alla moda, gioielli, ecc.).
Detto questo penso ci sia da considerare che i soldi necessari per
acquistare macchina che comprai e con cui ebbi l'incidente, andarono a
finire anche nelle tasche di quei lavoratori che oggi mi pagano la pensione.
Se il sistema ci spinge ad andare tutti in macchina solo per non far
mancare lavoro agli operai delle case automobilistiche (e per non far
mancare lavoro a: assicurazioni, benzinai, petrolieri, concessionari,
meccanici) è anche giusto che i contribuenti mi debbano pagare il minimo
indispensabile alla vita. Gli operai pur di guadagnare soldi e sfogare i
loro vizi (moglie, figli, ecc.) costruiscono macchine che spesso vengono
guidate da bim betrti STOLTI che combinano solo casino, quindi anche per
questo mi sembra giusto che mi paghino.


E) Se qualcuno critica l'operato altrui, lo fa solo perché si sente
inferiore su altri campi ed allora gli sembra di ridurre lo svantaggio
mostrando la sua capacità superiore in quel campo (ipotizzando che sia una
reale capacità superiore, ma la maggior parte delle volte le critiche sono
fatte da chi non saprebbe fare di meglio, se non evidenziare gli sbagli
dell'avversario una volta successi. La persona che sa il fatto suo e che
vuole dare il meglio di sé, non perde tempo nel criticare l'operato altrui,
ma lo affronta impegnandosi nel cercare di superarlo (anche se a volte
capita di non farcela).

F) L'odio è solo invidia. E' l'incapacità di reagire sullo stesso piano
dell'avversario, l'impotenza, cioè quella che spinge a fare attentati,
attacchi alle spalle, attacchi di branco, ecc. Giustappunto io non odio
nessuno, e non perché sia un frate, ma perché mi sento fiero di me e non
invidio nessuno.

G) Chi si lamenta del fatto del spamming sia un grave reato è una FAVA,
giacché basterebbe che lui non facesse conoscere il proprio indirizzo di
posta elettronica a nessuno, per non riceverne più. Per quello che riguarda
invece lo spam sui newsgroup, sarebbe necessario solo che nessuno avesse
bisogno del conmtatto incondizionmato con le altre persone non entrando più
su Usenet, per non leggere più lo spam del Saitta (che mi dicono rompa
tanto i coglioni, ma è solo chi frequenta Usenet che vuole farsi rompere i
COGLIONI, continuando ad entraci. Tanto più che basterebbe far filtrare
tutti i m,essaggi inviati da un moderatore per risolvere il problema
'spamming'. Però dato che su Usenet non si dice niente di veramente utile,
m,a si fanno solo 'chiacchiere e pettegolezzi da bar' tanto per passare il
tempo, se si esclude il dialogo interattivo con un interlocutore che ci
sprona a dire altre STRONZATE, la discussione muore subito, per il fatto
che nessuno ha un cervello per ragionare e parlare senza 'la spalla' che gli
mette in mente elementi su cui spettegolare, criticare e chiacchierare.(Per
quanto riguarda le chat, i discorsi che avvengono sono ancora più futili,
cvomunque ho abbandonato la frequentazione di quel tipo di server, dato che
per ottenere una buona visibilità bisogna impiegare troppo tempo davanti
al PC dato che il messaggio inviato rimane visibile solo pochi secondi e
neppure da tutti gli utenti (anche per il motivo dei kick/ban. Infatti gli
operatori sui canali IRC non servirebbero a niente se non potesdsero
manifestare la loro superiorità in canale (forse hanno complessi di
inferiorità nella vita reale, e allora si attaccano a tutti i cavilli
possibili pur di esercitare i loro poteri: niente lettere maiuscole, niente
colori, niente grassetto, niente messaggi pubblicitari, niente chiamate in
query [private], insomma viene vietato tutto ciò che piace alla gente nella
speranza ci sia chi voglia in frangere quelle regole e permetta gli
operatori di 'bannarlo', di modo che l'op bannante si faccia una bella
goduta e si senta molto realizzato :). Invece su Usenet basta lasciare i
messaggi una volta al mese per farli rimanere leggibili tutto l'anno
(minimo).

2. Io mi autodefinisco EREMITA URBANO giacché io non sono il classico
eremita che vive in una grotta, senza luce, acqua e gas (forse lo sarei se
dovessi lavorare per mantenermi tutto :). Io in aggiunta non sono nemmeno
l'eremita che si estranea da tutti e vive chiuso in casa. Solo che io non do
confidenza a chi mi si avvicina e vuole parlare con me (in pratica io sono
uno che anche se è in mezzo alla gente, guarda dritto e pensa ai CAZZI
SUOI), le persone a cui voglio stare vicino me le scelgo accuratamente ed in
maniera molto selettiva. Non mi piace chiacchierare dicendosi sempre le
solite cose, non mi piacciono le persone che parlano troppo, non mi
piacciono le persone che pretendono quasi di essere ascoltate per forza
anche quando a te non interessa una SEGA. Non mi piacciono le persone che
cercano i divertimenti. Non mi piace chi vive con l'unico scopo di togliersi
le soddisfazioni (Non mi piace chi dice: Se mi togli i vizi cosa vivo a
fare?). Non mi piace chi non sa vivere con poco. Preferisco star lontano
dalla gente che non conosco, per evitare che una persona mi si avvicini
prima del dovuto, altrimenti mi tocca mandarla in CULO, nel caso che lei non
mi piaccia ma che continui a starmi vicino.
Basta questo per far capire come mei mi definisco EREMITA URBANO? :)

3. Io spammo sul forum di Azzurra, ma se lo visiterete per leggere i miei
messaggi non ne vedrete neppure uno. Difatti se io spammassi i miei messaggi
inviandoli in pubblico, per l'amministratore sarebbe facile eliminare tutti
i miei messaggi dopo neanche 5 minuti, inibendo di leggerli alla quasi
totalità degli utenti. Al contrario io 'spammo' messaggi privati dimodoché
restino visibili all'interessato finché lui non decide di eliminarli... Ma
voglio che sia l'interessato a decidere che siano fastidiosi e
conseguentemente eliminarli e non altri per lui.


4. L'amore ed il sesso per me sono micidiali droghe dato che ti danno
assuefazione e ti spingono a provare sensazioni che sfuggono alla tua
volontà e che quindi non riesci a controllare. Dato che io purtroppo
possiedo dei sentimenti troppo umani non sono adatto per trombare con una
donna dato che poi me ne innamoro (iniziando a provare bisogno di lei).
Trombare può essere un'attività molto divertente (nel caso non ci si imbatta
in malattie/infezioni veneree e/o dermatologiche), tuttavia essa è uno sport
proficuo solo nel caso si riesca a trombare solo con una testa (la CAPPELLA)
ed evitando di coinvolgere l'altra che contiene il cervello. Sfortunatamente
per me, ciò riesce solo alle persone che possiedono sentimenti del tipo
animale riuscendo ad accoppiarsi con tante ed a non sentirsi legato a
nessuna.
La negatività di sopraccitati istinti umani che vengono scatenati in me dal
sesso, sono: l'egoismo e la gelosia (voglio che la mia parner sia SOLO per
me; Non devono esistere parenti o amici), l'oppressione (voglio poter stare
con lei 24 ore su 24), l'apatia di fare qualsiasi cosa quando lei non è con
me. Il bisogno di starci sempre appiccicato. La perenne voglia di TROMBARE
appena sia possibile (in qualunque posto e qualunque ora, anche nel mezzo
del sonno notturno :).
A parte che tutti questi desideri non si sono mai realizzati tutti insieme
con una sola donna (e spesso vieni spinto anche a cambiare donna nella
speranza che i tuoi desideri si realizzino), c'è anche da considerare che
tanto l'amore passionale (l'eros) prima o poi finisce sempre e poi quando
ti verranno a mancare le cose a cui ti eri abituato, starai male come un
cagnaccio, magari finendo per cadere in una relazione solo per mancanza di
FICA (assuefazione da sesso), continuando a stare un po' bene e un po'
male (cento giorni di star bene non valgono la pena di star male un giorno).
Ma io quan do ho voglia di TROMBARE ed ho il CAZZO DURO mi sparo una bella
SEGA e mi passano tutte le ruzze (andando anche in CULO alla FICA).

Sei un fan del Saitta? Sei un suo denigratore/oppositore/criticatore? Lui
avrà piacere di rispondere ai tuoi
apprezzamenti/quesiti/dubbi/critiche/perplessità/curiosità, se tu gli
scriverai tramite posta ordinaria a:
Alessandro Saitta - via Cassarello, 131 - 58022 - Follonica(GR). (Gli
interventi ricevuti saranno poi trascritti e diffusi su Usenet con le mie
risposte).




Fine.

Alessandro Saitta
Via Cassarello, 131
58022-Follonica(GR)
Tel. 338 7527570
Post by marcoz
Io adoro la Coca Cola.
La bevo spesso e mi disseta. Bevila anche tu.
Beviti una Coca Cola adesso. Dai.Dissetati!
http://www.coca-cola.it
http://www2.coca-cola.com/quiz/images/question2.jpg
ahhh BUONA una Coca Cola!
PdG
2005-09-03 18:21:33 UTC
Permalink
Post by Sghignazio
Ciao, io sono Alessandro Saitta.
Finalmente sei migliorato.
Sghignazio
2005-09-03 17:42:36 UTC
Permalink
Ciao, io sono Alessandro Saitta. Io sono nato il 25 Maggio 1969 (alle 12.45.
Gemelli ascendente Vergine) nell'antico borgo medievale di Massa Marittima
(GR) e risiedo nella ridente cittadina balneare toscana che prende il nome
di Follonica (GR). Per la precisione abito in via del Cassarello, 131, primo
piano, interno 5. Telefono: 338 7527570. Il mio codice fiscale è:
STTLSN69E25F032N. (La privacy sarebbe un mio diritto, ma dato che io non ho
nulla da nascondere, al contrario di chi la vuole proteggere, non me ne
frega un beato CAZZO - Vedi nota n°0). Mi piace spammare i miei dati e una
mia descrizione personale, dato che non ho nessun talento e nulla di
intelligente da dire (se proseguirete a leggere vi imbatterete in una marea
di STRONZATE espresse solo per dire qualcosa... (O forse no?) ma
l'importante è spammare comunque e dovunque (e nessuno può fare una SEGA per
impedirlo, e chi non ci crede può chiederlo a FabMind di Usenet/Fabrizio
Mindoli di Pisa, Lungarno Gambacorti, 57). Taluni hanno cercato di
contrastarmi segnalandomi ai vari abuse staff delle varie connessioni ADSL
che ho avuto (Alice e Libero), con conseguente cessazione del servizio nei
miei confronti. Ho sempre pensato che lo 'spamming' non fosse una piaga
informatica, come lo si vorrebbe dipingere, e anche che il danno causato da
un po' di messaggi ripetuti all'infinito che intasano un newsgroup, non
fosse tanto fastidioso ed irrimediabile (basta usare un'interfaccia web per
ovviare al problema), meno che mai dannoso ritengo che lo sia su un canale
IRC dove il danno si risolve al massimo, in un rallentamento del server per
pochi secondi. Tuttavia molti bimbettini frustrati (come gli utenti di
Azzurra ai quali spammo sul Forum (vedi nota n°3) senza che ormai possano
fare una SEGA e che sono appartenenti spesso ad una determinata frangia
politica, e chi mi segue da tempo ha già compreso a chi mi riferisco) hanno
pensato bene di sfogarsi facendomi punire per aver commesso ripetutamente
questo sopruso informatico. Gli individui succitati hanno bisogno di
personalità potenti e famose su cui sfogare tutte le loro frustrazioni e
ira, e di usarli come capro espiatorio anche a costo di inventare pure
congetture od usare cavilli per trovare il crimine ed il 'marcio' nel caso
non ci sia alcun reato effettivo. Alcuni esempi di capri espiatori sono:
Bush, Berlusconi, il Papa e per ultimo, ma non per questo meno importante il
Saitta [i reati ed i crimini NON esistono. Esiste solo chi (spesso
incoscientemente, per sete di divertimento, lusso o denaro) si cerca uno che
glielo metta nel culo, e poi l'inculato, si lamenta di aver sentito male
volendo protezione dallo Stato]. Forse coloro che mi hanno denunciato
pensavano che io non potessi vivere senza scaricare film o canzoni, quando
di quelle cose non me è mai importato niente, giacché io non sono un
BURATTINO DEL SISTEMA. Esito finale: Ho perso il servizio ADSL (sia con
Telecom che con Libero). Però, fortunatamente per me, ciò si è tramutato in
un bene, dato che non sono più obbligato a pagare un canone mensile di 30 o
40 Euro anche se non mi connetto affatto (Io per spammare impiego solo 4
ore consecutive al mese concentrate in una giornata, per la spesa di 5 Euro
mensili). Inoltre è terminata la mia dipendenza dalla Rete (cominciata nel
1999) riuscendo ora ad impiegare il mio tempo facendo attività fisica,
suonando, cucinando, facendo lavori di casa, andando al mare (Inverno
compreso), ecc. A questo punto chi pensava di darmi una memorabile lezione,
se lo è trovato (IL CAZZO) dritto e profondo dentro al CULO, dato che con la
connessione attraverso la linea telefonica (come uso ora), se mi viene
chiuso un account GRATUITO ne riapro un altro RIBORDANDOLO nel CULO a chi mi
vuole male (Fabrizio Mindoli, FabMind di Usenet compreso, uno dei tanti che
si è impegnato con altri utenti di Usenet nel farmi togliere il servizio
ADSL di Telecom, pensando che io poi sparissi... Povero illuso :> ) inibendo
a chiunque di poter fare un CAZZO per ostacolarmi (Lo spamming è davvero
fastidioso? Vediamo ora cosa CAZZO potete fare...:> ) . Lo scopo del mio
spam è quello diventare famoso e far parlare di me (non importa come se ne
parla, purché se ne parli) senza faticare (al contrario dei divi dello
spettacolo o degli sportivi, o comunque di chi è costretto a lavorare e/o
faticare e/o studiare per essere al centro dell'attenzione).
Io mi ritengo un EREMITA URBANO (vedi nota n°2) al quale non piace la
maggior parte della gente (io reputo che il 95% di essa sia idiota e resto
sempre a debita distanza da chi non conosco abbastanza), non mi piace la
vita sociale specialmente nei luoghi pubblici (discoteche, pub, cinema,
ecc.) o comunque da aggregazione di massa (tipo concerti, manifestazioni,
stadi, ecc.). Non mi piace viaggiare dato che sono soddisfatto dal luogo in
cui abito (inoltre per me i viaggi turistici, sono uguali a droghe, dove
prima o poi si torna sempre al punto di partenza, non vedendo l'ora di
partire nuovamente) ed in aggiunta ci si espone a troppi pericoli di vita
che spesso non sono dipendenti da te (sulle strade ci sono drogati, matti,
incoscienti e bimbetti. Alla guida ed alla manutenzione di aerei e treni ci
sono uomini ed 'Errare è umano').
Tuttavia chi pensasse che io odi il mondo sarebbe in errore, giacché io non
odio minimamente nessuno (chi odia, si lamenta, protesta, critica altre
persone è solo un debole che si sente inferiore e cerca di mascherarlo
facendo notare i difetti dell'avversario, senza esaltare i propri pregi).
(Vedi nota 1)
Forse qualcuno pensa che io voglia diventare famoso per riuscire a TROMBARE
come un ciuco, ma purtroppo chi lo pensa, ha sbagliato 'in toto' il proprio
ragionamento, in quanto io sono riuscito a disassuefarmi dall'uso di quelle
micidiali DROGHE che sono AMORE e SESSO (vedi nota n° 4) e non intendo mai
più spingermi oltre l'amicizia con le mie conoscenze femminili. Inoltre non
ho certo bisogno di trovare sicurezza in me con relative conferme,
conquistando donne, e per quanto riguarda il periodico svuotamento di
COGLIONI (necessario affinché non mi facciano essi male) ricorro a delle
sapienti seghe... Ebbene sì... Per chi non lo sapesse sono anche un
SEGAIOLO. Però non un SEGAIOLO spinto dalla mancanza di FICA, bensì uno che
pur trovandone preferisce farsi le SEGHE.
In definitiva io non sono un FANTOCCIO che vive per appagare le proprie
voglie. Io le mie soddisfazioni le ottengo compiendo attività insignificanti
per la maggior parte della gente. Io sono un uomo libero ed indipendente da
tutto e tutti che non ha bisogno di niente e nessuno. Non ho bisogno dei
piaceri/lussi per essere invogliato a vivere e questo mi fa sentire
veramente FORTE e con LE PALLE QUADRATE.

NOVITA'!

Recentemente, tramite molte richieste pervenute a Nonna Rolanda, gli 'Agenti
Speciali Rottinculo' (Joe Natta e Silence) sono stati incaricati, di
eliminare il Saitta. Gli impavidi sopraccitati hanno fatto irruzione nel
tratto di spiaggia follonichese frequentato dal Saitta, cogliendolo in
flagranza di reato mentre disturbava la quiete degli ignari bagnanti,
spammando verbalmente il suo sito a destra e a manca. E' stato subito
ingaggiato un aspro combattimento, dove purtroppo il Saitta di fronte alla
superiorità dei suoi avversari non ha potuto far altro che soccombere (in un
momento di distrazione, preso dal colloquio con sua madre, Joe Natta lo ha
colpito in testa con un frullatore, stordendolo e privandolo temporaneamente
della propria memoria). Ma dato che l'essere magnanimo di Joe Natta non lo
ha 'finito' risparmiandogli la vita, il Saitta come umile ringraziamento ha
deciso di votare tutto il resto della propria vita nello spammare il sito di
Joe Natta / IL CANTORE DELLA MERDA. Siete tutti invitati a:
http://www.joenatta.com e scarica le sue canzoni/video! Tra poco sarà anche
disponibile il filmato del combattimento follonichese!



0. Molta gente pensa che io sia una FAVA nel pubblicare i miei dati
personali, dato che permetto di rompermi i COGLIONI... Il ragionamento è
purtroppo erroneo, dato che sarebbe così se io fossi un comune plebeo che
mette tutti i suoi contatti in vista per essere rintracciato (i PLEBEI
vogliono stare in mezzo alla gente e poi si lamentano quando qualcuno li
incula). A me la privacy non serve e penso che le leggi a tutela di esse
servano solo ai COGLIONI e a chi ha la coscienza sporca. Anche se io dico
pubblicamente il mio indirizzo, non mi troverete tranne che io mi faccia
trovare in fondo al portone, giacché il mio campanello è lasciato 'in
bianco' (così evito venditori 'porta a porta', Testimoni di Geova, e altre
rotture di CAZZO, per di più è anche scollegato così non mi suonano neppure
per sbaglio). Anche se faccio sapere il mio numero di cellulare, nessuno mi
può danneggiare, dato che lo accendo raramente solo per controllare se ci
sono nuovi sms, altrimenti è spento. Se anche qualcuno ordina qualcosa per
corrispondenza, io non sono obbligato a ritirare i pacchi dietro pagamento
in contrassegno, che quindi rispedisco al mittente. In definitiva non può
fare esattamente un CAZZO nessuno coi miei dati. Lo scopo per cui io li
diffondo è solo per dimostrare che le persone oneste senza nulla da
nascondere non hanno bisogno di alcun tipo di legge che tuteli la loro
privacy, che al contrario sanno tutelare già da soli.
1. Per esempio gli scioperi sono fatti da persone deboli che sono costrette
a lavorare, ma che al tempo stesso vogliono dettare le condizioni. Se ad un
operaio non sta bene come lo tratta il proprio datore di lavoro, non
dovrebbe più lavorare per lui e festa finita. Come mai dovrebbero esserci
dei diritti per i lavoratori? Perché si deve tutelare chi si è creato una
famiglia, con casa, auto e tutte le altre CAZZATE superflue di oggigiorno?
Quando una persona viene al mondo, non ha NIENTE (a parte se gli danno
qualcosa i propri genitori) perciò tutto quello che uno si crea (come
affetti, proprietà, ecc.) è tutto 'materiale' aggiunto a posteriori...
Perciò come mai ci si lamenta quando dopo una catastrofe naturale si è perso
tutto? Se si è ancora in vita quella è l'unica cosa importante (peraltro
neppure quella è garantita e basta un attimo di distrazione o superficialità
per perderla), il resto erano solo accessori superflui all'esistenza. Come
mai si organizzano le 'gare di solidarietà' verso i popoli colpiti da
disagi ambientali e partono volontari per assistere i civili all'interno dei
conflitti? In realtà non c'entra un CAZZO la solidarietà... Definiamola
piuttosto falsità... Perché aiutare chi muore di fame nel terzo mondo?
(Stessa identica cosa per quanto riguarda la Croce Rossa). Facciamoli
morire tutti e così non soffrirà più nessuno. Come mai dare istruzione a chi
vive bene anche senza il bisogno di essa? Solo perché la gente non si
accontenta di due pasti al giorno e per far soldi si approfitta dei COGLIONI
STOLTI che hanno bisogno di loro.
La nota era nata però con un altro soggetto e cioè dare esempio di come
mai chi odia, si lamenta, protesta, critica è in realtà un debole STOLTO:

A) Se uno sciopera per le condizioni di lavoro troppo dure, è lui quello che
si è creato spese e bisogni (famiglia, casa, affitto, ecc.) e quindi
dovrebbe adattarsi a quello che gli detta il principale, altrimenti se ne va
e festa finita.

B) Se uno si lamenta che ci sono troppe tasse da pagare, le imposte vengono
messe solo dagli invidiosi (che si mascherano dietro al principio della
'redistribuzione' per fare le cose eque, ma l'equità nella vita è una cosa
innaturale, forzata, giacché nella vita non esiste niente di indispensabile
che non è già uguale per tutti. Solo le CAZZATE i vizi e i lussi non lo
sono, tuttavia la PLEBE non capisce quanto siano inutili e vuole che li
abbiano tutti) sui beni che uno acquista, quindi non acquistando niente si
elimina il problema alla radice.

C) Se un commerciante si lamenta della criminalità, è lui che si è esposto a
contatto della PLEBE e conseguentemente della malavita, perciò se viene
derubato se lo è cercato lui. Inoltre chi non ha soldi non può essere
derubato. Lo Stato si comporta in maniera falsa come al solito, e non è che
scoraggia i cittadini dall'avviare attività a stretto contatto con il
pubblico (perché lo Stato non ne trarrebbe più tasse) ma assicura
protezione assoluta tramite le Forze deell'Ordine Che non potranno essere
presenti sempre ed in ogni luogo e oltretutto saranno pagate dai cittadini
stessi con le tasse.

D) Se un automobilista si lamenta del pericolo sulle strade derivante dagli
altri conducenti, è lui la FAVA che continua a girare sulle strade
esponendosi ad un pericolo indipendente da lui. Non vorrei che qualcuno si
illudesse che lo Stato cerchi di eliminare il problema con l'aiuto delle
Forze dell'Ordine. Esse servono a ridurre di un poco gli incidenti, in modo
che gli automobilisti si sen tano più sicuri, continuando a comprare auto e
conservando i posti di lavoro nelle case automobilistiche. Sapete cosa
farebbe lo Stato se veramente pensasse alla salute della gente?
Dichiarerebbe fuorilegge le macchine e costringesse tutti a girare col
carretto. Scommetto che sarebbe risolta la piaga degli incidenti stradali.
Qualcuno spesso mi ha definito un parassita dello Stato, giacché percepisco
una pensione di invalidità, e che quindi io vivrei alle spalle dei
contribuenti (che anzi dovrei ringraziare, a detta di questo qualcuno).
Innanzitutto vorrei vedere quanti sarebbero capaci di vivere con detta
entrata, notando quanto è viziata la maggior parte della PLEBE (fumo,
alcolici, caffè, cellulare, Internet, PC, trasmissioni via satellite,
digitale terrestre, locali pubblici, vestiti alla moda, gioielli, ecc.).
Detto questo penso ci sia da considerare che i soldi necessari per
acquistare macchina che comprai e con cui ebbi l'incidente, andarono a
finire anche nelle tasche di quei lavoratori che oggi mi pagano la pensione.
Se il sistema ci spinge ad andare tutti in macchina solo per non far
mancare lavoro agli operai delle case automobilistiche (e per non far
mancare lavoro a: assicurazioni, benzinai, petrolieri, concessionari,
meccanici) è anche giusto che i contribuenti mi debbano pagare il minimo
indispensabile alla vita. Gli operai pur di guadagnare soldi e sfogare i
loro vizi (moglie, figli, ecc.) costruiscono macchine che spesso vengono
guidate da bim betrti STOLTI che combinano solo casino, quindi anche per
questo mi sembra giusto che mi paghino.


E) Se qualcuno critica l'operato altrui, lo fa solo perché si sente
inferiore su altri campi ed allora gli sembra di ridurre lo svantaggio
mostrando la sua capacità superiore in quel campo (ipotizzando che sia una
reale capacità superiore, ma la maggior parte delle volte le critiche sono
fatte da chi non saprebbe fare di meglio, se non evidenziare gli sbagli
dell'avversario una volta successi. La persona che sa il fatto suo e che
vuole dare il meglio di sé, non perde tempo nel criticare l'operato altrui,
ma lo affronta impegnandosi nel cercare di superarlo (anche se a volte
capita di non farcela).

F) L'odio è solo invidia. E' l'incapacità di reagire sullo stesso piano
dell'avversario, l'impotenza, cioè quella che spinge a fare attentati,
attacchi alle spalle, attacchi di branco, ecc. Giustappunto io non odio
nessuno, e non perché sia un frate, ma perché mi sento fiero di me e non
invidio nessuno.

G) Chi si lamenta del fatto del spamming sia un grave reato è una FAVA,
giacché basterebbe che lui non facesse conoscere il proprio indirizzo di
posta elettronica a nessuno, per non riceverne più. Per quello che riguarda
invece lo spam sui newsgroup, sarebbe necessario solo che nessuno avesse
bisogno del conmtatto incondizionmato con le altre persone non entrando più
su Usenet, per non leggere più lo spam del Saitta (che mi dicono rompa
tanto i coglioni, ma è solo chi frequenta Usenet che vuole farsi rompere i
COGLIONI, continuando ad entraci. Tanto più che basterebbe far filtrare
tutti i m,essaggi inviati da un moderatore per risolvere il problema
'spamming'. Però dato che su Usenet non si dice niente di veramente utile,
m,a si fanno solo 'chiacchiere e pettegolezzi da bar' tanto per passare il
tempo, se si esclude il dialogo interattivo con un interlocutore che ci
sprona a dire altre STRONZATE, la discussione muore subito, per il fatto
che nessuno ha un cervello per ragionare e parlare senza 'la spalla' che gli
mette in mente elementi su cui spettegolare, criticare e chiacchierare.(Per
quanto riguarda le chat, i discorsi che avvengono sono ancora più futili,
cvomunque ho abbandonato la frequentazione di quel tipo di server, dato che
per ottenere una buona visibilità bisogna impiegare troppo tempo davanti
al PC dato che il messaggio inviato rimane visibile solo pochi secondi e
neppure da tutti gli utenti (anche per il motivo dei kick/ban. Infatti gli
operatori sui canali IRC non servirebbero a niente se non potesdsero
manifestare la loro superiorità in canale (forse hanno complessi di
inferiorità nella vita reale, e allora si attaccano a tutti i cavilli
possibili pur di esercitare i loro poteri: niente lettere maiuscole, niente
colori, niente grassetto, niente messaggi pubblicitari, niente chiamate in
query [private], insomma viene vietato tutto ciò che piace alla gente nella
speranza ci sia chi voglia in frangere quelle regole e permetta gli
operatori di 'bannarlo', di modo che l'op bannante si faccia una bella
goduta e si senta molto realizzato :). Invece su Usenet basta lasciare i
messaggi una volta al mese per farli rimanere leggibili tutto l'anno
(minimo).

2. Io mi autodefinisco EREMITA URBANO giacché io non sono il classico
eremita che vive in una grotta, senza luce, acqua e gas (forse lo sarei se
dovessi lavorare per mantenermi tutto :). Io in aggiunta non sono nemmeno
l'eremita che si estranea da tutti e vive chiuso in casa. Solo che io non do
confidenza a chi mi si avvicina e vuole parlare con me (in pratica io sono
uno che anche se è in mezzo alla gente, guarda dritto e pensa ai CAZZI
SUOI), le persone a cui voglio stare vicino me le scelgo accuratamente ed in
maniera molto selettiva. Non mi piace chiacchierare dicendosi sempre le
solite cose, non mi piacciono le persone che parlano troppo, non mi
piacciono le persone che pretendono quasi di essere ascoltate per forza
anche quando a te non interessa una SEGA. Non mi piacciono le persone che
cercano i divertimenti. Non mi piace chi vive con l'unico scopo di togliersi
le soddisfazioni (Non mi piace chi dice: Se mi togli i vizi cosa vivo a
fare?). Non mi piace chi non sa vivere con poco. Preferisco star lontano
dalla gente che non conosco, per evitare che una persona mi si avvicini
prima del dovuto, altrimenti mi tocca mandarla in CULO, nel caso che lei non
mi piaccia ma che continui a starmi vicino.
Basta questo per far capire come mei mi definisco EREMITA URBANO? :)

3. Io spammo sul forum di Azzurra, ma se lo visiterete per leggere i miei
messaggi non ne vedrete neppure uno. Difatti se io spammassi i miei messaggi
inviandoli in pubblico, per l'amministratore sarebbe facile eliminare tutti
i miei messaggi dopo neanche 5 minuti, inibendo di leggerli alla quasi
totalità degli utenti. Al contrario io 'spammo' messaggi privati dimodoché
restino visibili all'interessato finché lui non decide di eliminarli... Ma
voglio che sia l'interessato a decidere che siano fastidiosi e
conseguentemente eliminarli e non altri per lui.


4. L'amore ed il sesso per me sono micidiali droghe dato che ti danno
assuefazione e ti spingono a provare sensazioni che sfuggono alla tua
volontà e che quindi non riesci a controllare. Dato che io purtroppo
possiedo dei sentimenti troppo umani non sono adatto per trombare con una
donna dato che poi me ne innamoro (iniziando a provare bisogno di lei).
Trombare può essere un'attività molto divertente (nel caso non ci si imbatta
in malattie/infezioni veneree e/o dermatologiche), tuttavia essa è uno sport
proficuo solo nel caso si riesca a trombare solo con una testa (la CAPPELLA)
ed evitando di coinvolgere l'altra che contiene il cervello. Sfortunatamente
per me, ciò riesce solo alle persone che possiedono sentimenti del tipo
animale riuscendo ad accoppiarsi con tante ed a non sentirsi legato a
nessuna.
La negatività di sopraccitati istinti umani che vengono scatenati in me dal
sesso, sono: l'egoismo e la gelosia (voglio che la mia parner sia SOLO per
me; Non devono esistere parenti o amici), l'oppressione (voglio poter stare
con lei 24 ore su 24), l'apatia di fare qualsiasi cosa quando lei non è con
me. Il bisogno di starci sempre appiccicato. La perenne voglia di TROMBARE
appena sia possibile (in qualunque posto e qualunque ora, anche nel mezzo
del sonno notturno :).
A parte che tutti questi desideri non si sono mai realizzati tutti insieme
con una sola donna (e spesso vieni spinto anche a cambiare donna nella
speranza che i tuoi desideri si realizzino), c'è anche da considerare che
tanto l'amore passionale (l'eros) prima o poi finisce sempre e poi quando
ti verranno a mancare le cose a cui ti eri abituato, starai male come un
cagnaccio, magari finendo per cadere in una relazione solo per mancanza di
FICA (assuefazione da sesso), continuando a stare un po' bene e un po'
male (cento giorni di star bene non valgono la pena di star male un giorno).
Ma io quan do ho voglia di TROMBARE ed ho il CAZZO DURO mi sparo una bella
SEGA e mi passano tutte le ruzze (andando anche in CULO alla FICA).

Sei un fan del Saitta? Sei un suo denigratore/oppositore/criticatore? Lui
avrà piacere di rispondere ai tuoi
apprezzamenti/quesiti/dubbi/critiche/perplessità/curiosità, se tu gli
scriverai tramite posta ordinaria a:
Alessandro Saitta - via Cassarello, 131 - 58022 - Follonica(GR). (Gli
interventi ricevuti saranno poi trascritti e diffusi su Usenet con le mie
risposte).




Fine.

Alessandro Saitta
Via Cassarello, 131
58022-Follonica(GR)
Tel. 338 7527570
Post by marcoz
Io adoro la Coca Cola.
La bevo spesso e mi disseta. Bevila anche tu.
Beviti una Coca Cola adesso. Dai.Dissetati!
http://www.coca-cola.it
http://www2.coca-cola.com/quiz/images/question2.jpg
ahhh BUONA una Coca Cola!
marcoz
2005-09-04 10:36:47 UTC
Permalink
non ho capito puoi ripetere?
RedRoby
2005-09-04 05:54:51 UTC
Permalink
Ciao, io sono Alessandro Saitta. Io sono nato il 25 Maggio 1969 (alle 12.45.
Gemelli ascendente Vergine) nell'antico borgo medievale di Massa Marittima
(GR) e risiedo nella ridente cittadina balneare toscana che prende il nome
di Follonica (GR). Per la precisione abito in via del Cassarello, 131, primo
piano, interno 5. Telefono: 338 7527570. Il mio codice fiscale è:
STTLSN69E25F032N. (La privacy sarebbe un mio diritto, ma dato che io non ho
nulla da nascondere, al contrario di chi la vuole proteggere, non me ne
frega un beato CAZZO - Vedi nota n°0). Mi piace spammare i miei dati e una
mia descrizione personale, dato che non ho nessun talento e nulla di
intelligente da dire (se proseguirete a leggere vi imbatterete in una marea
di STRONZATE espresse solo per dire qualcosa... (O forse no?) ma
l'importante è spammare comunque e dovunque (e nessuno può fare una SEGA per
impedirlo, e chi non ci crede può chiederlo a FabMind di Usenet/Fabrizio
Mindoli di Pisa, Lungarno Gambacorti, 57). Taluni hanno cercato di
contrastarmi segnalandomi ai vari abuse staff delle varie connessioni ADSL
che ho avuto (Alice e Libero), con conseguente cessazione del servizio nei
miei confronti. Ho sempre pensato che lo 'spamming' non fosse una piaga
informatica, come lo si vorrebbe dipingere, e anche che il danno causato da
un po' di messaggi ripetuti all'infinito che intasano un newsgroup, non
fosse tanto fastidioso ed irrimediabile (basta usare un'interfaccia web per
ovviare al problema), meno che mai dannoso ritengo che lo sia su un canale
IRC dove il danno si risolve al massimo, in un rallentamento del server per
pochi secondi. Tuttavia molti bimbettini frustrati (come gli utenti di
Azzurra ai quali spammo sul Forum (vedi nota n°3) senza che ormai possano
fare una SEGA e che sono appartenenti spesso ad una determinata frangia
politica, e chi mi segue da tempo ha già compreso a chi mi riferisco) hanno
pensato bene di sfogarsi facendomi punire per aver commesso ripetutamente
questo sopruso informatico. Gli individui succitati hanno bisogno di
personalità potenti e famose su cui sfogare tutte le loro frustrazioni e
ira, e di usarli come capro espiatorio anche a costo di inventare pure
congetture od usare cavilli per trovare il crimine ed il 'marcio' nel caso
non ci sia alcun reato effettivo. Alcuni esempi di capri espiatori sono:
Bush, Berlusconi, il Papa e per ultimo, ma non per questo meno importante il
Saitta [i reati ed i crimini NON esistono. Esiste solo chi (spesso
incoscientemente, per sete di divertimento, lusso o denaro) si cerca uno che
glielo metta nel culo, e poi l'inculato, si lamenta di aver sentito male
volendo protezione dallo Stato]. Forse coloro che mi hanno denunciato
pensavano che io non potessi vivere senza scaricare film o canzoni, quando
di quelle cose non me è mai importato niente, giacché io non sono un
BURATTINO DEL SISTEMA. Esito finale: Ho perso il servizio ADSL (sia con
Telecom che con Libero). Però, fortunatamente per me, ciò si è tramutato in
un bene, dato che non sono più obbligato a pagare un canone mensile di 30 o
40 Euro anche se non mi connetto affatto (Io per spammare impiego solo 4
ore consecutive al mese concentrate in una giornata, per la spesa di 5 Euro
mensili). Inoltre è terminata la mia dipendenza dalla Rete (cominciata nel
1999) riuscendo ora ad impiegare il mio tempo facendo attività fisica,
suonando, cucinando, facendo lavori di casa, andando al mare (Inverno
compreso), ecc. A questo punto chi pensava di darmi una memorabile lezione,
se lo è trovato (IL CAZZO) dritto e profondo dentro al CULO, dato che con la
connessione attraverso la linea telefonica (come uso ora), se mi viene
chiuso un account GRATUITO ne riapro un altro RIBORDANDOLO nel CULO a chi mi
vuole male (Fabrizio Mindoli, FabMind di Usenet compreso, uno dei tanti che
si è impegnato con altri utenti di Usenet nel farmi togliere il servizio
ADSL di Telecom, pensando che io poi sparissi... Povero illuso :> ) inibendo
a chiunque di poter fare un CAZZO per ostacolarmi (Lo spamming è davvero
fastidioso? Vediamo ora cosa CAZZO potete fare...:> ) . Lo scopo del mio
spam è quello diventare famoso e far parlare di me (non importa come se ne
parla, purché se ne parli) senza faticare (al contrario dei divi dello
spettacolo o degli sportivi, o comunque di chi è costretto a lavorare e/o
faticare e/o studiare per essere al centro dell'attenzione).
Io mi ritengo un EREMITA URBANO (vedi nota n°2) al quale non piace la
maggior parte della gente (io reputo che il 95% di essa sia idiota e resto
sempre a debita distanza da chi non conosco abbastanza), non mi piace la
vita sociale specialmente nei luoghi pubblici (discoteche, pub, cinema,
ecc.) o comunque da aggregazione di massa (tipo concerti, manifestazioni,
stadi, ecc.). Non mi piace viaggiare dato che sono soddisfatto dal luogo in
cui abito (inoltre per me i viaggi turistici, sono uguali a droghe, dove
prima o poi si torna sempre al punto di partenza, non vedendo l'ora di
partire nuovamente) ed in aggiunta ci si espone a troppi pericoli di vita
che spesso non sono dipendenti da te (sulle strade ci sono drogati, matti,
incoscienti e bimbetti. Alla guida ed alla manutenzione di aerei e treni ci
sono uomini ed 'Errare è umano').
Tuttavia chi pensasse che io odi il mondo sarebbe in errore, giacché io non
odio minimamente nessuno (chi odia, si lamenta, protesta, critica altre
persone è solo un debole che si sente inferiore e cerca di mascherarlo
facendo notare i difetti dell'avversario, senza esaltare i propri pregi).
(Vedi nota 1)
Forse qualcuno pensa che io voglia diventare famoso per riuscire a TROMBARE
come un ciuco, ma purtroppo chi lo pensa, ha sbagliato 'in toto' il proprio
ragionamento, in quanto io sono riuscito a disassuefarmi dall'uso di quelle
micidiali DROGHE che sono AMORE e SESSO (vedi nota n° 4) e non intendo mai
più spingermi oltre l'amicizia con le mie conoscenze femminili. Inoltre non
ho certo bisogno di trovare sicurezza in me con relative conferme,
conquistando donne, e per quanto riguarda il periodico svuotamento di
COGLIONI (necessario affinché non mi facciano essi male) ricorro a delle
sapienti seghe... Ebbene sì... Per chi non lo sapesse sono anche un
SEGAIOLO. Però non un SEGAIOLO spinto dalla mancanza di FICA, bensì uno che
pur trovandone preferisce farsi le SEGHE.
In definitiva io non sono un FANTOCCIO che vive per appagare le proprie
voglie. Io le mie soddisfazioni le ottengo compiendo attività insignificanti
per la maggior parte della gente. Io sono un uomo libero ed indipendente da
tutto e tutti che non ha bisogno di niente e nessuno. Non ho bisogno dei
piaceri/lussi per essere invogliato a vivere e questo mi fa sentire
veramente FORTE e con LE PALLE QUADRATE.

NOVITA'!

Recentemente, tramite molte richieste pervenute a Nonna Rolanda, gli 'Agenti
Speciali Rottinculo' (Joe Natta e Silence) sono stati incaricati, di
eliminare il Saitta. Gli impavidi sopraccitati hanno fatto irruzione nel
tratto di spiaggia follonichese frequentato dal Saitta, cogliendolo in
flagranza di reato mentre disturbava la quiete degli ignari bagnanti,
spammando verbalmente il suo sito a destra e a manca. E' stato subito
ingaggiato un aspro combattimento, dove purtroppo il Saitta di fronte alla
superiorità dei suoi avversari non ha potuto far altro che soccombere (in un
momento di distrazione, preso dal colloquio con sua madre, Joe Natta lo ha
colpito in testa con un frullatore, stordendolo e privandolo temporaneamente
della propria memoria). Ma dato che l'essere magnanimo di Joe Natta non lo
ha 'finito' risparmiandogli la vita, il Saitta come umile ringraziamento ha
deciso di votare tutto il resto della propria vita nello spammare il sito di
Joe Natta / IL CANTORE DELLA MERDA. Siete tutti invitati a:
http://www.joenatta.com e scarica le sue canzoni/video! Tra poco sarà anche
disponibile il filmato del combattimento follonichese!



0. Molta gente pensa che io sia una FAVA nel pubblicare i miei dati
personali, dato che permetto di rompermi i COGLIONI... Il ragionamento è
purtroppo erroneo, dato che sarebbe così se io fossi un comune plebeo che
mette tutti i suoi contatti in vista per essere rintracciato (i PLEBEI
vogliono stare in mezzo alla gente e poi si lamentano quando qualcuno li
incula). A me la privacy non serve e penso che le leggi a tutela di esse
servano solo ai COGLIONI e a chi ha la coscienza sporca. Anche se io dico
pubblicamente il mio indirizzo, non mi troverete tranne che io mi faccia
trovare in fondo al portone, giacché il mio campanello è lasciato 'in
bianco' (così evito venditori 'porta a porta', Testimoni di Geova, e altre
rotture di CAZZO, per di più è anche scollegato così non mi suonano neppure
per sbaglio). Anche se faccio sapere il mio numero di cellulare, nessuno mi
può danneggiare, dato che lo accendo raramente solo per controllare se ci
sono nuovi sms, altrimenti è spento. Se anche qualcuno ordina qualcosa per
corrispondenza, io non sono obbligato a ritirare i pacchi dietro pagamento
in contrassegno, che quindi rispedisco al mittente. In definitiva non può
fare esattamente un CAZZO nessuno coi miei dati. Lo scopo per cui io li
diffondo è solo per dimostrare che le persone oneste senza nulla da
nascondere non hanno bisogno di alcun tipo di legge che tuteli la loro
privacy, che al contrario sanno tutelare già da soli.(Vedi nota n°5)
1. Per esempio gli scioperi sono fatti da persone deboli che sono costrette
a lavorare, ma che al tempo stesso vogliono dettare le condizioni. Se ad un
operaio non sta bene come lo tratta il proprio datore di lavoro, non
dovrebbe più lavorare per lui e festa finita. Come mai dovrebbero esserci
dei diritti per i lavoratori? Perché si deve tutelare chi si è creato una
famiglia, con casa, auto e tutte le altre CAZZATE superflue di oggigiorno?
Quando una persona viene al mondo, non ha NIENTE (a parte se gli danno
qualcosa i propri genitori) perciò tutto quello che uno si crea (come
affetti, proprietà, ecc.) è tutto 'materiale' aggiunto a posteriori...
Perciò come mai ci si lamenta quando dopo una catastrofe naturale si è perso
tutto? Se si è ancora in vita quella è l'unica cosa importante (peraltro
neppure quella è garantita e basta un attimo di distrazione o superficialità
per perderla), il resto erano solo accessori superflui all'esistenza. Come
mai si organizzano le 'gare di solidarietà' verso i popoli colpiti da
disagi ambientali e partono volontari per assistere i civili all'interno dei
conflitti? In realtà non c'entra un CAZZO la solidarietà... Definiamola
piuttosto falsità... Perché aiutare chi muore di fame nel terzo mondo?
(Stessa identica cosa per quanto riguarda la Croce Rossa). Facciamoli
morire tutti e così non soffrirà più nessuno. Come mai dare istruzione a chi
vive bene anche senza il bisogno di essa? Solo perché la gente non si
accontenta di due pasti al giorno e per far soldi si approfitta dei COGLIONI
STOLTI che hanno bisogno di loro.
La nota era nata però con un altro soggetto e cioè dare esempio di come
mai chi odia, si lamenta, protesta, critica è in realtà un debole STOLTO:

A) Se uno sciopera per le condizioni di lavoro troppo dure, è lui quello che
si è creato spese e bisogni (famiglia, casa, affitto, ecc.) e quindi
dovrebbe adattarsi a quello che gli detta il principale, altrimenti se ne va
e festa finita.

B) Se uno si lamenta che ci sono troppe tasse da pagare, le imposte vengono
messe solo dagli invidiosi (che si mascherano dietro al principio della
'redistribuzione' per fare le cose eque, ma l'equità nella vita è una cosa
innaturale, forzata, giacché nella vita non esiste niente di indispensabile
che non è già uguale per tutti. Solo le CAZZATE i vizi e i lussi non lo
sono, tuttavia la PLEBE non capisce quanto siano inutili e vuole che li
abbiano tutti) sui beni che uno acquista, quindi non acquistando niente si
elimina il problema alla radice.

C) Se un commerciante si lamenta della criminalità, è lui che si è esposto a
contatto della PLEBE e conseguentemente della malavita, perciò se viene
derubato se lo è cercato lui. Inoltre chi non ha soldi non può essere
derubato. Lo Stato si comporta in maniera falsa come al solito, e non è che
scoraggia i cittadini dall'avviare attività a stretto contatto con il
pubblico (perché lo Stato non ne trarrebbe più tasse) ma assicura
protezione assoluta tramite le Forze deell'Ordine Che non potranno essere
presenti sempre ed in ogni luogo e oltretutto saranno pagate dai cittadini
stessi con le tasse.

D) Se un automobilista si lamenta del pericolo sulle strade derivante dagli
altri conducenti, è lui la FAVA che continua a girare sulle strade
esponendosi ad un pericolo indipendente da lui. Non vorrei che qualcuno si
illudesse che lo Stato cerchi di eliminare il problema con l'aiuto delle
Forze dell'Ordine. Esse servono a ridurre di un poco gli incidenti, in modo
che gli automobilisti si sen tano più sicuri, continuando a comprare auto e
conservando i posti di lavoro nelle case automobilistiche. Sapete cosa
farebbe lo Stato se veramente pensasse alla salute della gente?
Dichiarerebbe fuorilegge le macchine e costringesse tutti a girare col
carretto. Scommetto che sarebbe risolta la piaga degli incidenti stradali.
Qualcuno spesso mi ha definito un parassita dello Stato, giacché percepisco
una pensione di invalidità, e che quindi io vivrei alle spalle dei
contribuenti (che anzi dovrei ringraziare, a detta di questo qualcuno).
Innanzitutto vorrei vedere quanti sarebbero capaci di vivere con detta
entrata, notando quanto è viziata la maggior parte della PLEBE (fumo,
alcolici, caffè, cellulare, Internet, PC, trasmissioni via satellite,
digitale terrestre, locali pubblici, vestiti alla moda, gioielli, ecc.).
Detto questo penso ci sia da considerare che i soldi necessari per
acquistare macchina che comprai e con cui ebbi l'incidente, andarono a
finire anche nelle tasche di quei lavoratori che oggi mi pagano la pensione.
Se il sistema ci spinge ad andare tutti in macchina solo per non far
mancare lavoro agli operai delle case automobilistiche (e per non far
mancare lavoro a: assicurazioni, benzinai, petrolieri, concessionari,
meccanici) è anche giusto che i contribuenti mi debbano pagare il minimo
indispensabile alla vita. Gli operai pur di guadagnare soldi e sfogare i
loro vizi (moglie, figli, ecc.) costruiscono macchine che spesso vengono
guidate da bim betrti STOLTI che combinano solo casino, quindi anche per
questo mi sembra giusto che mi paghino.


E) Se qualcuno critica l'operato altrui, lo fa solo perché si sente
inferiore su altri campi ed allora gli sembra di ridurre lo svantaggio
mostrando la sua capacità superiore in quel campo (ipotizzando che sia una
reale capacità superiore, ma la maggior parte delle volte le critiche sono
fatte da chi non saprebbe fare di meglio, se non evidenziare gli sbagli
dell'avversario una volta successi. La persona che sa il fatto suo e che
vuole dare il meglio di sé, non perde tempo nel criticare l'operato altrui,
ma lo affronta impegnandosi nel cercare di superarlo (anche se a volte
capita di non farcela).

F) L'odio è solo invidia. E' l'incapacità di reagire sullo stesso piano
dell'avversario, l'impotenza, cioè quella che spinge a fare attentati,
attacchi alle spalle, attacchi di branco, ecc. Giustappunto io non odio
nessuno, e non perché sia un frate, ma perché mi sento fiero di me e non
invidio nessuno.

G) Chi si lamenta del fatto del spamming sia un grave reato è una FAVA,
giacché basterebbe che lui non facesse conoscere il proprio indirizzo di
posta elettronica a nessuno, per non riceverne più. Per quello che riguarda
invece lo spam sui newsgroup, sarebbe necessario solo che nessuno avesse
bisogno del conmtatto incondizionmato con le altre persone non entrando più
su Usenet, per non leggere più lo spam del Saitta (che mi dicono rompa
tanto i coglioni, ma è solo chi frequenta Usenet che vuole farsi rompere i
COGLIONI, continuando ad entrarci. Tanto più che basterebbe far filtrare
tutti i messaggi inviati da un moderatore per risolvere il problema
'spamming'. Però dato che su Usenet non si dice niente di veramente utile,
m,a si fanno solo 'chiacchiere e pettegolezzi da bar' tanto per passare il
tempo, se si esclude il dialogo interattivo con un interlocutore che ci
sprona a dire altre STRONZATE, la discussione muore subito, per il fatto
che nessuno ha un cervello per ragionare e parlare senza 'la spalla' che gli
mette in mente elementi su cui spettegolare, criticare e chiacchierare.(Per
quanto riguarda le chat, i discorsi che avvengono sono ancora più futili,
cvomunque ho abbandonato la frequentazione di quel tipo di server, dato che
per ottenere una buona visibilità bisogna impiegare troppo tempo davanti
al PC dato che il messaggio inviato rimane visibile solo pochi secondi e
neppure da tutti gli utenti (anche per il motivo dei kick/ban. Infatti gli
operatori sui canali IRC non servirebbero a niente se non potesdsero
manifestare la loro superiorità in canale (forse hanno complessi di
inferiorità nella vita reale, e allora si attaccano a tutti i cavilli
possibili pur di esercitare i loro poteri: niente lettere maiuscole, niente
colori, niente grassetto, niente messaggi pubblicitari, niente chiamate in
query [private], insomma viene vietato tutto ciò che piace alla gente nella
speranza ci sia chi voglia in frangere quelle regole e permetta gli
operatori di 'bannarlo', di modo che l'op bannante si faccia una bella
goduta e si senta molto realizzato :). Invece su Usenet basta lasciare i
messaggi una volta al mese per farli rimanere leggibili tutto l'anno
(minimo).

2. Io mi autodefinisco EREMITA URBANO giacché io non sono il classico
eremita che vive in una grotta, senza luce, acqua e gas (forse lo sarei se
dovessi lavorare per mantenermi tutto :). Io in aggiunta non sono nemmeno
l'eremita che si estranea da tutti e vive chiuso in casa. Solo che io non do
confidenza a chi mi si avvicina e vuole parlare con me (in pratica io sono
uno che anche se è in mezzo alla gente, guarda dritto e pensa ai CAZZI
SUOI), le persone a cui voglio stare vicino me le scelgo accuratamente ed in
maniera molto selettiva. Non mi piace chiacchierare dicendosi sempre le
solite cose. Non mi piace parlare su quello che si viene a sapere
dall'informazione pilotata (attività favorita dagli utenti di Usenet. Senza
informazione non avrebbero argomenti di cui parlare). Non mi piace parlare
degli altri, specie alle loro spalle (non mi piacciono i pettegoli). Non mi
piacciono le persone che parlano troppo, non mi piacciono le persone che
pretendono quasi di essere ascoltate per forza anche quando a te non
interessa una SEGA e/o che per attaccare discorso iniziano a parlare del
tempo. Non mi piacciono le persone che cercano i divertimenti. Non mi piace
chi vive con l'unico scopo di togliersi le soddisfazioni (Non mi piace chi
dice: Se mi togli i vizi cosa vivo a fare?). Non mi piace chi non sa vivere
con poco. Preferisco star lontano dalla gente che non conosco, per evitare
che una persona mi si avvicini prima del dovuto, altrimenti mi tocca
mandarla in CULO, nel caso che lei non mi piaccia ma che continui a starmi
vicino.
Basta questo per far capire come mei mi definisco EREMITA URBANO? :)

3. Io spammo sul forum di Azzurra, ma se lo visiterete per leggere i miei
messaggi non ne vedrete neppure uno. Difatti se io spammassi i miei messaggi
inviandoli in pubblico, per l'amministratore sarebbe facile eliminare tutti
i miei messaggi dopo neanche 5 minuti, inibendo di leggerli alla quasi
totalità degli utenti. Al contrario io 'spammo' messaggi privati dimodoché
restino visibili all'interessato finché lui non decide di eliminarli... Ma
voglio che sia l'interessato a decidere che siano fastidiosi e
conseguentemente eliminarli e non altri per lui.


4. L'amore ed il sesso per me sono micidiali droghe dato che ti danno
assuefazione e ti spingono a provare sensazioni che sfuggono alla tua
volontà e che quindi non riesci a controllare. Dato che io purtroppo
possiedo dei sentimenti troppo umani non sono adatto per trombare con una
donna dato che poi me ne innamoro (iniziando a provare bisogno di lei).
Trombare può essere un'attività molto divertente (nel caso non ci si imbatta
in malattie/infezioni veneree e/o dermatologiche), tuttavia essa è uno sport
proficuo solo nel caso si riesca a trombare solo con una testa (la CAPPELLA)
ed evitando di coinvolgere l'altra che contiene il cervello. Sfortunatamente
per me, ciò riesce solo alle persone che possiedono sentimenti del tipo
animale riuscendo ad accoppiarsi con tante ed a non sentirsi legato a
nessuna.
La negatività di sopraccitati istinti umani che vengono scatenati in me dal
sesso, sono: l'egoismo e la gelosia (voglio che la mia parner sia SOLO per
me; Non devono esistere parenti o amici), l'oppressione (voglio poter stare
con lei 24 ore su 24), l'apatia di fare qualsiasi cosa quando lei non è con
me. Il bisogno di starci sempre appiccicato. La perenne voglia di TROMBARE
appena sia possibile (in qualunque posto e qualunque ora, anche nel mezzo
del sonno notturno :).
A parte che tutti questi desideri non si sono mai realizzati tutti insieme
con una sola donna (e spesso vieni spinto anche a cambiare donna nella
speranza che i tuoi desideri si realizzino), c'è anche da considerare che
tanto l'amore passionale (l'eros) prima o poi finisce sempre e poi quando
ti verranno a mancare le cose a cui ti eri abituato, starai male come un
cagnaccio, magari finendo per cadere in una relazione solo per mancanza di
FICA (assuefazione da sesso), continuando a stare un po' bene e un po'
male (cento giorni di star bene non valgono la pena di star male un giorno).
Ma io quan do ho voglia di TROMBARE ed ho il CAZZO DURO mi sparo una bella
SEGA e mi passano tutte le ruzze (andando anche in CULO alla FICA).

5. Le leggi sono tutte inutili IN OGNI CAMPO! Le leggi sono fatte dagli
individui avidi che non hanno mezzi efficienti per guadagnare soldi (dato
che per loro i soldi sono tutto) od esporsi al centro dell'attenzione e
vogliono limitare chi li ha, per paura di essere inferiori (vedi 'par
condicio', conflitto di interesse, ecc., oppure da coloro che non hanno
abbastanza cervello da difendersi da soli evitando di esporsi ai pericoli.
Riguardo alle leggi in ambito finanziario/economico vorrei sapere come mai
qualcuno si arrabbia tanto su concussione/corruzione/'aggiotaggio' anche nel
caso non sia denaro pubblico (il denaro pubblico derivante dalle tasse non
dovrebbe neppure esistere). Chi denuncia queste azioni ritenute illecite lo
fa solo perché lui non ha abbastanza soldi per ottenere ciò che vuole,
altrimenti se ce li avesse sarebbe il primo a farle. In ogni caso, chi ha
bisogno di soldi per ottenere le proprie soddisfazioni io ritengo che non
valga un CAZZO senza di essi, per tale motivo io non mi lamento del fatto
che uno otten ga denaro in modo illecito o criminale, ecc., perché di fatto
non mi sento certamente inferiore a lui, ma anzi tuttaltro.

Sei un fan del Saitta? Sei un suo denigratore/oppositore/criticatore? Lui
avrà piacere di rispondere ai tuoi
apprezzamenti/quesiti/dubbi/critiche/perplessità/curiosità, se tu gli
scriverai tramite posta ordinaria a:
Alessandro Saitta - via Cassarello, 131 - 58022 - Follonica(GR). (Gli
interventi ricevuti saranno poi trascritti e diffusi su Usenet con le mie
risposte).




Fine.

Alessandro Saitta
Via Cassarello, 131
58022-Follonica(GR)
Tel. 338 7527570
RedRoby
2005-09-04 05:57:33 UTC
Permalink
Ciao, io sono Alessandro Saitta. Io sono nato il 25 Maggio 1969 (alle 12.45.
Gemelli ascendente Vergine) nell'antico borgo medievale di Massa Marittima
(GR) e risiedo nella ridente cittadina balneare toscana che prende il nome
di Follonica (GR). Per la precisione abito in via del Cassarello, 131, primo
piano, interno 5. Telefono: 338 7527570. Il mio codice fiscale è:
STTLSN69E25F032N. (La privacy sarebbe un mio diritto, ma dato che io non ho
nulla da nascondere, al contrario di chi la vuole proteggere, non me ne
frega un beato CAZZO - Vedi nota n°0). Mi piace spammare i miei dati e una
mia descrizione personale, dato che non ho nessun talento e nulla di
intelligente da dire (se proseguirete a leggere vi imbatterete in una marea
di STRONZATE espresse solo per dire qualcosa... (O forse no?) ma
l'importante è spammare comunque e dovunque (e nessuno può fare una SEGA per
impedirlo, e chi non ci crede può chiederlo a FabMind di Usenet/Fabrizio
Mindoli di Pisa, Lungarno Gambacorti, 57). Taluni hanno cercato di
contrastarmi segnalandomi ai vari abuse staff delle varie connessioni ADSL
che ho avuto (Alice e Libero), con conseguente cessazione del servizio nei
miei confronti. Ho sempre pensato che lo 'spamming' non fosse una piaga
informatica, come lo si vorrebbe dipingere, e anche che il danno causato da
un po' di messaggi ripetuti all'infinito che intasano un newsgroup, non
fosse tanto fastidioso ed irrimediabile (basta usare un'interfaccia web per
ovviare al problema), meno che mai dannoso ritengo che lo sia su un canale
IRC dove il danno si risolve al massimo, in un rallentamento del server per
pochi secondi. Tuttavia molti bimbettini frustrati (come gli utenti di
Azzurra ai quali spammo sul Forum (vedi nota n°3) senza che ormai possano
fare una SEGA e che sono appartenenti spesso ad una determinata frangia
politica, e chi mi segue da tempo ha già compreso a chi mi riferisco) hanno
pensato bene di sfogarsi facendomi punire per aver commesso ripetutamente
questo sopruso informatico. Gli individui succitati hanno bisogno di
personalità potenti e famose su cui sfogare tutte le loro frustrazioni e
ira, e di usarli come capro espiatorio anche a costo di inventare pure
congetture od usare cavilli per trovare il crimine ed il 'marcio' nel caso
non ci sia alcun reato effettivo. Alcuni esempi di capri espiatori sono:
Bush, Berlusconi, il Papa e per ultimo, ma non per questo meno importante il
Saitta [i reati ed i crimini NON esistono. Esiste solo chi (spesso
incoscientemente, per sete di divertimento, lusso o denaro) si cerca uno che
glielo metta nel culo, e poi l'inculato, si lamenta di aver sentito male
volendo protezione dallo Stato]. Forse coloro che mi hanno denunciato
pensavano che io non potessi vivere senza scaricare film o canzoni, quando
di quelle cose non me è mai importato niente, giacché io non sono un
BURATTINO DEL SISTEMA. Esito finale: Ho perso il servizio ADSL (sia con
Telecom che con Libero). Però, fortunatamente per me, ciò si è tramutato in
un bene, dato che non sono più obbligato a pagare un canone mensile di 30 o
40 Euro anche se non mi connetto affatto (Io per spammare impiego solo 4
ore consecutive al mese concentrate in una giornata, per la spesa di 5 Euro
mensili). Inoltre è terminata la mia dipendenza dalla Rete (cominciata nel
1999) riuscendo ora ad impiegare il mio tempo facendo attività fisica,
suonando, cucinando, facendo lavori di casa, andando al mare (Inverno
compreso), ecc. A questo punto chi pensava di darmi una memorabile lezione,
se lo è trovato (IL CAZZO) dritto e profondo dentro al CULO, dato che con la
connessione attraverso la linea telefonica (come uso ora), se mi viene
chiuso un account GRATUITO ne riapro un altro RIBORDANDOLO nel CULO a chi mi
vuole male (Fabrizio Mindoli, FabMind di Usenet compreso, uno dei tanti che
si è impegnato con altri utenti di Usenet nel farmi togliere il servizio
ADSL di Telecom, pensando che io poi sparissi... Povero illuso :> ) inibendo
a chiunque di poter fare un CAZZO per ostacolarmi (Lo spamming è davvero
fastidioso? Vediamo ora cosa CAZZO potete fare...:> ) . Lo scopo del mio
spam è quello diventare famoso e far parlare di me (non importa come se ne
parla, purché se ne parli) senza faticare (al contrario dei divi dello
spettacolo o degli sportivi, o comunque di chi è costretto a lavorare e/o
faticare e/o studiare per essere al centro dell'attenzione).
Io mi ritengo un EREMITA URBANO (vedi nota n°2) al quale non piace la
maggior parte della gente (io reputo che il 95% di essa sia idiota e resto
sempre a debita distanza da chi non conosco abbastanza), non mi piace la
vita sociale specialmente nei luoghi pubblici (discoteche, pub, cinema,
ecc.) o comunque da aggregazione di massa (tipo concerti, manifestazioni,
stadi, ecc.). Non mi piace viaggiare dato che sono soddisfatto dal luogo in
cui abito (inoltre per me i viaggi turistici, sono uguali a droghe, dove
prima o poi si torna sempre al punto di partenza, non vedendo l'ora di
partire nuovamente) ed in aggiunta ci si espone a troppi pericoli di vita
che spesso non sono dipendenti da te (sulle strade ci sono drogati, matti,
incoscienti e bimbetti. Alla guida ed alla manutenzione di aerei e treni ci
sono uomini ed 'Errare è umano').
Tuttavia chi pensasse che io odi il mondo sarebbe in errore, giacché io non
odio minimamente nessuno (chi odia, si lamenta, protesta, critica altre
persone è solo un debole che si sente inferiore e cerca di mascherarlo
facendo notare i difetti dell'avversario, senza esaltare i propri pregi).
(Vedi nota 1)
Forse qualcuno pensa che io voglia diventare famoso per riuscire a TROMBARE
come un ciuco, ma purtroppo chi lo pensa, ha sbagliato 'in toto' il proprio
ragionamento, in quanto io sono riuscito a disassuefarmi dall'uso di quelle
micidiali DROGHE che sono AMORE e SESSO (vedi nota n° 4) e non intendo mai
più spingermi oltre l'amicizia con le mie conoscenze femminili. Inoltre non
ho certo bisogno di trovare sicurezza in me con relative conferme,
conquistando donne, e per quanto riguarda il periodico svuotamento di
COGLIONI (necessario affinché non mi facciano essi male) ricorro a delle
sapienti seghe... Ebbene sì... Per chi non lo sapesse sono anche un
SEGAIOLO. Però non un SEGAIOLO spinto dalla mancanza di FICA, bensì uno che
pur trovandone preferisce farsi le SEGHE.
In definitiva io non sono un FANTOCCIO che vive per appagare le proprie
voglie. Io le mie soddisfazioni le ottengo compiendo attività insignificanti
per la maggior parte della gente. Io sono un uomo libero ed indipendente da
tutto e tutti che non ha bisogno di niente e nessuno. Non ho bisogno dei
piaceri/lussi per essere invogliato a vivere e questo mi fa sentire
veramente FORTE e con LE PALLE QUADRATE.

NOVITA'!

Recentemente, tramite molte richieste pervenute a Nonna Rolanda, gli 'Agenti
Speciali Rottinculo' (Joe Natta e Silence) sono stati incaricati, di
eliminare il Saitta. Gli impavidi sopraccitati hanno fatto irruzione nel
tratto di spiaggia follonichese frequentato dal Saitta, cogliendolo in
flagranza di reato mentre disturbava la quiete degli ignari bagnanti,
spammando verbalmente il suo sito a destra e a manca. E' stato subito
ingaggiato un aspro combattimento, dove purtroppo il Saitta di fronte alla
superiorità dei suoi avversari non ha potuto far altro che soccombere (in un
momento di distrazione, preso dal colloquio con sua madre, Joe Natta lo ha
colpito in testa con un frullatore, stordendolo e privandolo temporaneamente
della propria memoria). Ma dato che l'essere magnanimo di Joe Natta non lo
ha 'finito' risparmiandogli la vita, il Saitta come umile ringraziamento ha
deciso di votare tutto il resto della propria vita nello spammare il sito di
Joe Natta / IL CANTORE DELLA MERDA. Siete tutti invitati a:
http://www.joenatta.com e scarica le sue canzoni/video! Tra poco sarà anche
disponibile il filmato del combattimento follonichese!



0. Molta gente pensa che io sia una FAVA nel pubblicare i miei dati
personali, dato che permetto di rompermi i COGLIONI... Il ragionamento è
purtroppo erroneo, dato che sarebbe così se io fossi un comune plebeo che
mette tutti i suoi contatti in vista per essere rintracciato (i PLEBEI
vogliono stare in mezzo alla gente e poi si lamentano quando qualcuno li
incula). A me la privacy non serve e penso che le leggi a tutela di esse
servano solo ai COGLIONI e a chi ha la coscienza sporca. Anche se io dico
pubblicamente il mio indirizzo, non mi troverete tranne che io mi faccia
trovare in fondo al portone, giacché il mio campanello è lasciato 'in
bianco' (così evito venditori 'porta a porta', Testimoni di Geova, e altre
rotture di CAZZO, per di più è anche scollegato così non mi suonano neppure
per sbaglio). Anche se faccio sapere il mio numero di cellulare, nessuno mi
può danneggiare, dato che lo accendo raramente solo per controllare se ci
sono nuovi sms, altrimenti è spento. Se anche qualcuno ordina qualcosa per
corrispondenza, io non sono obbligato a ritirare i pacchi dietro pagamento
in contrassegno, che quindi rispedisco al mittente. In definitiva non può
fare esattamente un CAZZO nessuno coi miei dati. Lo scopo per cui io li
diffondo è solo per dimostrare che le persone oneste senza nulla da
nascondere non hanno bisogno di alcun tipo di legge che tuteli la loro
privacy, che al contrario sanno tutelare già da soli.(Vedi nota n°5)
1. Per esempio gli scioperi sono fatti da persone deboli che sono costrette
a lavorare, ma che al tempo stesso vogliono dettare le condizioni. Se ad un
operaio non sta bene come lo tratta il proprio datore di lavoro, non
dovrebbe più lavorare per lui e festa finita. Come mai dovrebbero esserci
dei diritti per i lavoratori? Perché si deve tutelare chi si è creato una
famiglia, con casa, auto e tutte le altre CAZZATE superflue di oggigiorno?
Quando una persona viene al mondo, non ha NIENTE (a parte se gli danno
qualcosa i propri genitori) perciò tutto quello che uno si crea (come
affetti, proprietà, ecc.) è tutto 'materiale' aggiunto a posteriori...
Perciò come mai ci si lamenta quando dopo una catastrofe naturale si è perso
tutto? Se si è ancora in vita quella è l'unica cosa importante (peraltro
neppure quella è garantita e basta un attimo di distrazione o superficialità
per perderla), il resto erano solo accessori superflui all'esistenza. Come
mai si organizzano le 'gare di solidarietà' verso i popoli colpiti da
disagi ambientali e partono volontari per assistere i civili all'interno dei
conflitti? In realtà non c'entra un CAZZO la solidarietà... Definiamola
piuttosto falsità... Perché aiutare chi muore di fame nel terzo mondo?
(Stessa identica cosa per quanto riguarda la Croce Rossa). Facciamoli
morire tutti e così non soffrirà più nessuno. Come mai dare istruzione a chi
vive bene anche senza il bisogno di essa? Solo perché la gente non si
accontenta di due pasti al giorno e per far soldi si approfitta dei COGLIONI
STOLTI che hanno bisogno di loro.
La nota era nata però con un altro soggetto e cioè dare esempio di come
mai chi odia, si lamenta, protesta, critica è in realtà un debole STOLTO:

A) Se uno sciopera per le condizioni di lavoro troppo dure, è lui quello che
si è creato spese e bisogni (famiglia, casa, affitto, ecc.) e quindi
dovrebbe adattarsi a quello che gli detta il principale, altrimenti se ne va
e festa finita.

B) Se uno si lamenta che ci sono troppe tasse da pagare, le imposte vengono
messe solo dagli invidiosi (che si mascherano dietro al principio della
'redistribuzione' per fare le cose eque, ma l'equità nella vita è una cosa
innaturale, forzata, giacché nella vita non esiste niente di indispensabile
che non è già uguale per tutti. Solo le CAZZATE i vizi e i lussi non lo
sono, tuttavia la PLEBE non capisce quanto siano inutili e vuole che li
abbiano tutti) sui beni che uno acquista, quindi non acquistando niente si
elimina il problema alla radice.

C) Se un commerciante si lamenta della criminalità, è lui che si è esposto a
contatto della PLEBE e conseguentemente della malavita, perciò se viene
derubato se lo è cercato lui. Inoltre chi non ha soldi non può essere
derubato. Lo Stato si comporta in maniera falsa come al solito, e non è che
scoraggia i cittadini dall'avviare attività a stretto contatto con il
pubblico (perché lo Stato non ne trarrebbe più tasse) ma assicura
protezione assoluta tramite le Forze deell'Ordine Che non potranno essere
presenti sempre ed in ogni luogo e oltretutto saranno pagate dai cittadini
stessi con le tasse.

D) Se un automobilista si lamenta del pericolo sulle strade derivante dagli
altri conducenti, è lui la FAVA che continua a girare sulle strade
esponendosi ad un pericolo indipendente da lui. Non vorrei che qualcuno si
illudesse che lo Stato cerchi di eliminare il problema con l'aiuto delle
Forze dell'Ordine. Esse servono a ridurre di un poco gli incidenti, in modo
che gli automobilisti si sen tano più sicuri, continuando a comprare auto e
conservando i posti di lavoro nelle case automobilistiche. Sapete cosa
farebbe lo Stato se veramente pensasse alla salute della gente?
Dichiarerebbe fuorilegge le macchine e costringesse tutti a girare col
carretto. Scommetto che sarebbe risolta la piaga degli incidenti stradali.
Qualcuno spesso mi ha definito un parassita dello Stato, giacché percepisco
una pensione di invalidità, e che quindi io vivrei alle spalle dei
contribuenti (che anzi dovrei ringraziare, a detta di questo qualcuno).
Innanzitutto vorrei vedere quanti sarebbero capaci di vivere con detta
entrata, notando quanto è viziata la maggior parte della PLEBE (fumo,
alcolici, caffè, cellulare, Internet, PC, trasmissioni via satellite,
digitale terrestre, locali pubblici, vestiti alla moda, gioielli, ecc.).
Detto questo penso ci sia da considerare che i soldi necessari per
acquistare macchina che comprai e con cui ebbi l'incidente, andarono a
finire anche nelle tasche di quei lavoratori che oggi mi pagano la pensione.
Se il sistema ci spinge ad andare tutti in macchina solo per non far
mancare lavoro agli operai delle case automobilistiche (e per non far
mancare lavoro a: assicurazioni, benzinai, petrolieri, concessionari,
meccanici) è anche giusto che i contribuenti mi debbano pagare il minimo
indispensabile alla vita. Gli operai pur di guadagnare soldi e sfogare i
loro vizi (moglie, figli, ecc.) costruiscono macchine che spesso vengono
guidate da bim betrti STOLTI che combinano solo casino, quindi anche per
questo mi sembra giusto che mi paghino.


E) Se qualcuno critica l'operato altrui, lo fa solo perché si sente
inferiore su altri campi ed allora gli sembra di ridurre lo svantaggio
mostrando la sua capacità superiore in quel campo (ipotizzando che sia una
reale capacità superiore, ma la maggior parte delle volte le critiche sono
fatte da chi non saprebbe fare di meglio, se non evidenziare gli sbagli
dell'avversario una volta successi. La persona che sa il fatto suo e che
vuole dare il meglio di sé, non perde tempo nel criticare l'operato altrui,
ma lo affronta impegnandosi nel cercare di superarlo (anche se a volte
capita di non farcela).

F) L'odio è solo invidia. E' l'incapacità di reagire sullo stesso piano
dell'avversario, l'impotenza, cioè quella che spinge a fare attentati,
attacchi alle spalle, attacchi di branco, ecc. Giustappunto io non odio
nessuno, e non perché sia un frate, ma perché mi sento fiero di me e non
invidio nessuno.

G) Chi si lamenta del fatto del spamming sia un grave reato è una FAVA,
giacché basterebbe che lui non facesse conoscere il proprio indirizzo di
posta elettronica a nessuno, per non riceverne più. Per quello che riguarda
invece lo spam sui newsgroup, sarebbe necessario solo che nessuno avesse
bisogno del conmtatto incondizionmato con le altre persone non entrando più
su Usenet, per non leggere più lo spam del Saitta (che mi dicono rompa
tanto i coglioni, ma è solo chi frequenta Usenet che vuole farsi rompere i
COGLIONI, continuando ad entrarci. Tanto più che basterebbe far filtrare
tutti i messaggi inviati da un moderatore per risolvere il problema
'spamming'. Però dato che su Usenet non si dice niente di veramente utile,
m,a si fanno solo 'chiacchiere e pettegolezzi da bar' tanto per passare il
tempo, se si esclude il dialogo interattivo con un interlocutore che ci
sprona a dire altre STRONZATE, la discussione muore subito, per il fatto
che nessuno ha un cervello per ragionare e parlare senza 'la spalla' che gli
mette in mente elementi su cui spettegolare, criticare e chiacchierare.(Per
quanto riguarda le chat, i discorsi che avvengono sono ancora più futili,
cvomunque ho abbandonato la frequentazione di quel tipo di server, dato che
per ottenere una buona visibilità bisogna impiegare troppo tempo davanti
al PC dato che il messaggio inviato rimane visibile solo pochi secondi e
neppure da tutti gli utenti (anche per il motivo dei kick/ban. Infatti gli
operatori sui canali IRC non servirebbero a niente se non potesdsero
manifestare la loro superiorità in canale (forse hanno complessi di
inferiorità nella vita reale, e allora si attaccano a tutti i cavilli
possibili pur di esercitare i loro poteri: niente lettere maiuscole, niente
colori, niente grassetto, niente messaggi pubblicitari, niente chiamate in
query [private], insomma viene vietato tutto ciò che piace alla gente nella
speranza ci sia chi voglia in frangere quelle regole e permetta gli
operatori di 'bannarlo', di modo che l'op bannante si faccia una bella
goduta e si senta molto realizzato :). Invece su Usenet basta lasciare i
messaggi una volta al mese per farli rimanere leggibili tutto l'anno
(minimo).

2. Io mi autodefinisco EREMITA URBANO giacché io non sono il classico
eremita che vive in una grotta, senza luce, acqua e gas (forse lo sarei se
dovessi lavorare per mantenermi tutto :). Io in aggiunta non sono nemmeno
l'eremita che si estranea da tutti e vive chiuso in casa. Solo che io non do
confidenza a chi mi si avvicina e vuole parlare con me (in pratica io sono
uno che anche se è in mezzo alla gente, guarda dritto e pensa ai CAZZI
SUOI), le persone a cui voglio stare vicino me le scelgo accuratamente ed in
maniera molto selettiva. Non mi piace chiacchierare dicendosi sempre le
solite cose. Non mi piace parlare su quello che si viene a sapere
dall'informazione pilotata (attività favorita dagli utenti di Usenet. Senza
informazione non avrebbero argomenti di cui parlare). Non mi piace parlare
degli altri, specie alle loro spalle (non mi piacciono i pettegoli). Non mi
piacciono le persone che parlano troppo, non mi piacciono le persone che
pretendono quasi di essere ascoltate per forza anche quando a te non
interessa una SEGA e/o che per attaccare discorso iniziano a parlare del
tempo. Non mi piacciono le persone che cercano i divertimenti. Non mi piace
chi vive con l'unico scopo di togliersi le soddisfazioni (Non mi piace chi
dice: Se mi togli i vizi cosa vivo a fare?). Non mi piace chi non sa vivere
con poco. Preferisco star lontano dalla gente che non conosco, per evitare
che una persona mi si avvicini prima del dovuto, altrimenti mi tocca
mandarla in CULO, nel caso che lei non mi piaccia ma che continui a starmi
vicino.
Basta questo per far capire come mei mi definisco EREMITA URBANO? :)

3. Io spammo sul forum di Azzurra, ma se lo visiterete per leggere i miei
messaggi non ne vedrete neppure uno. Difatti se io spammassi i miei messaggi
inviandoli in pubblico, per l'amministratore sarebbe facile eliminare tutti
i miei messaggi dopo neanche 5 minuti, inibendo di leggerli alla quasi
totalità degli utenti. Al contrario io 'spammo' messaggi privati dimodoché
restino visibili all'interessato finché lui non decide di eliminarli... Ma
voglio che sia l'interessato a decidere che siano fastidiosi e
conseguentemente eliminarli e non altri per lui.


4. L'amore ed il sesso per me sono micidiali droghe dato che ti danno
assuefazione e ti spingono a provare sensazioni che sfuggono alla tua
volontà e che quindi non riesci a controllare. Dato che io purtroppo
possiedo dei sentimenti troppo umani non sono adatto per trombare con una
donna dato che poi me ne innamoro (iniziando a provare bisogno di lei).
Trombare può essere un'attività molto divertente (nel caso non ci si imbatta
in malattie/infezioni veneree e/o dermatologiche), tuttavia essa è uno sport
proficuo solo nel caso si riesca a trombare solo con una testa (la CAPPELLA)
ed evitando di coinvolgere l'altra che contiene il cervello. Sfortunatamente
per me, ciò riesce solo alle persone che possiedono sentimenti del tipo
animale riuscendo ad accoppiarsi con tante ed a non sentirsi legato a
nessuna.
La negatività di sopraccitati istinti umani che vengono scatenati in me dal
sesso, sono: l'egoismo e la gelosia (voglio che la mia parner sia SOLO per
me; Non devono esistere parenti o amici), l'oppressione (voglio poter stare
con lei 24 ore su 24), l'apatia di fare qualsiasi cosa quando lei non è con
me. Il bisogno di starci sempre appiccicato. La perenne voglia di TROMBARE
appena sia possibile (in qualunque posto e qualunque ora, anche nel mezzo
del sonno notturno :).
A parte che tutti questi desideri non si sono mai realizzati tutti insieme
con una sola donna (e spesso vieni spinto anche a cambiare donna nella
speranza che i tuoi desideri si realizzino), c'è anche da considerare che
tanto l'amore passionale (l'eros) prima o poi finisce sempre e poi quando
ti verranno a mancare le cose a cui ti eri abituato, starai male come un
cagnaccio, magari finendo per cadere in una relazione solo per mancanza di
FICA (assuefazione da sesso), continuando a stare un po' bene e un po'
male (cento giorni di star bene non valgono la pena di star male un giorno).
Ma io quan do ho voglia di TROMBARE ed ho il CAZZO DURO mi sparo una bella
SEGA e mi passano tutte le ruzze (andando anche in CULO alla FICA).

5. Le leggi sono tutte inutili IN OGNI CAMPO! Le leggi sono fatte dagli
individui avidi che non hanno mezzi efficienti per guadagnare soldi (dato
che per loro i soldi sono tutto) od esporsi al centro dell'attenzione e
vogliono limitare chi li ha, per paura di essere inferiori (vedi 'par
condicio', conflitto di interesse, ecc., oppure da coloro che non hanno
abbastanza cervello da difendersi da soli evitando di esporsi ai pericoli.
Riguardo alle leggi in ambito finanziario/economico vorrei sapere come mai
qualcuno si arrabbia tanto su concussione/corruzione/'aggiotaggio' anche nel
caso non sia denaro pubblico (il denaro pubblico derivante dalle tasse non
dovrebbe neppure esistere). Chi denuncia queste azioni ritenute illecite lo
fa solo perché lui non ha abbastanza soldi per ottenere ciò che vuole,
altrimenti se ce li avesse sarebbe il primo a farle. In ogni caso, chi ha
bisogno di soldi per ottenere le proprie soddisfazioni io ritengo che non
valga un CAZZO senza di essi, per tale motivo io non mi lamento del fatto
che uno otten ga denaro in modo illecito o criminale, ecc., perché di fatto
non mi sento certamente inferiore a lui, ma anzi tuttaltro.

Sei un fan del Saitta? Sei un suo denigratore/oppositore/criticatore? Lui
avrà piacere di rispondere ai tuoi
apprezzamenti/quesiti/dubbi/critiche/perplessità/curiosità, se tu gli
scriverai tramite posta ordinaria a:
Alessandro Saitta - via Cassarello, 131 - 58022 - Follonica(GR). (Gli
interventi ricevuti saranno poi trascritti e diffusi su Usenet con le mie
risposte).




Fine.

Alessandro Saitta
Via Cassarello, 131
58022-Follonica(GR)
Tel. 338 7527570
Continua a leggere su narkive:
Loading...